fbpx



  • Prende piede in Spagna la settimana lavorativa di quattro giorni

    Prende piede in Spagna la settimana lavorativa di quattro giorni0

    K metro 0 – Madrid – In Spagna si lavorerà dal lunedì al giovedì? È questo l’obiettivo di due iniziative pionieristiche, una a livello nazionale e l’altra nella comunità Valenciana, prossime all’approvazione per sovvenzionare le aziende che scelgono di ridurre di un giorno la settimana lavorativa dei propri dipendenti senza tagliarne la retribuzione. “Lavoriamo 100

    Condividi su:
    READ MORE
  • Inghilterra, il numero di famiglie in difficoltà per il caro bollette potrebbe raddoppiare

    Inghilterra, il numero di famiglie in difficoltà per il caro bollette potrebbe raddoppiare0

    K metro 0 – Londra – L’allarme arriva dopo che la bolletta standard è aumentata di 700 sterline (815 euro) all’anno ad aprile. Un aumento senza precedenti che potrebbe salire a 800 sterline (934 euro) a ottobre. L’aumento dei prezzi energetici è stato “un evento irripetibile che non si vedeva dalla crisi petrolifera negli anni

    Condividi su:
    READ MORE
  • Russia: contro la crisi, possibile l’indicizzazione del rublo in oro

    Russia: contro la crisi, possibile l’indicizzazione del rublo in oro0

    K metro 0 – Mosca – Mosca corre ai ripari: si discute parecchio, in questi giorni, in Russia sull’ipotesi dell’indicizzazione del rublo in oro e varie altre materie prime, per stabilizzare maggiormente la valuta nazionale e aumentare l’indipendenza finanziaria del Paese, in seguito ai vari pacchetti di sanzioni legati alla guerra in Ucraina. Con circa

    Condividi su:
    READ MORE
  • Gb, verso invio navi nel Mar Nero per proteggere grano

    Gb, verso invio navi nel Mar Nero per proteggere grano0

    K metro 0 – Londra – Il Regno Unito ha annunciato oggi che sta discutendo con i suoi alleati del possibile invio di navi da guerra nel Mar Nero per proteggere i mercantili che trasportano grano ucraino. Secondo quanto riferito dall’Adnkronos, il ministro degli Esteri lituano Gabrielius Landsbergis, che ha tenuto un incontro sul possibile

    Condividi su:
    READ MORE
  • La fine delle forniture energetiche russe spaventa la Germania dell’Est

    La fine delle forniture energetiche russe spaventa la Germania dell’Est0

    K metro 0 – Berlino – La Germania dell’Est ha stretti legami storici ed economici con la Russia, ma la guerra in Ucraina sta cambiando tutto. Le relazioni tedesco-russe hanno mostrato, recentemente, più di semplici crepe, da cui affiorano forti preoccupazioni. Come quelle che angosciano Jan Lämmerhirt e i 450 dipendenti dello stabilimento di Leuna

    Condividi su:
    READ MORE
  • Ue divisa su pagamento gas in rublo

    Ue divisa su pagamento gas in rublo0

    K metro 0 – Bruxelles – La Commissione europea si divide, seguendo linee di faglia nazionali, sulla questione del pagamento delle forniture di gas dalla Russia secondo le modalità decise per volere di Vladimir Putin, che ha imposto per decreto alle imprese europee che comprano metano da Gazprom di aprire un conto denominato in rubli

    Condividi su:
    READ MORE
Condividi su: