fbpx

Azerbaigian-Italia: colloquio telefonico tra i due ministri degli Esteri, Bayramov e Tajani

Azerbaigian-Italia: colloquio telefonico tra i due ministri degli Esteri, Bayramov e Tajani

K metro 0 – Baku – I due ministri degli Esteri, azero e italiano, Jeyhun Bayramov e e Antonio Tajani, hanno avito il 21 novembre un colloquio telefonico, riferisce una nota ufficiale. Il ministro Bayramov si è anzitutto congratulato con il suo omologo per la nomina all’alta carica e gli ha augurato successo nel suo

K metro 0 – Baku – I due ministri degli Esteri, azero e italiano, Jeyhun Bayramov e e Antonio Tajani, hanno avito il 21 novembre un colloquio telefonico, riferisce una nota ufficiale.

Il ministro Bayramov si è anzitutto congratulato con il suo omologo per la nomina all’alta carica e gli ha augurato successo nel suo lavoro. Bayramov ha evidenziato poi, l’importanza delle visite di massimo e di alto livello effettuate per rafforzare il partenariato strategico tra i due Paesi, in particolare le visite del Presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella in Azerbaigian nel 2018, del Presidente della Repubblica dell’Azerbaigian Ilham Aliyev in Italia nel 2020 e nel settembre dell’anno corrente, nonché la visita del già Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Luigi Di Maio in Azerbaigian, nel 2022.

Nel quadro della “Dichiarazione Congiunta sul rafforzamento del Partenariato Strategico Multidimensionale tra la Repubblica dell’Azerbaigian e la Repubblica Italiana”, Bayramov  ha sottolineato l’importanza di un’ulteriore espansione delle relazioni di partenariato e dialogo politico tra i due paesi, Il Ministro azero, ha parlato anche della collaborazione tra i due Paesi nel campo dell’istruzione, ribadendo la rilevanza dell’Italy-Azerbaijan University, le cui fondamenta sono state gettate durante la visita del Ministro degli Esteri italiano a Baku. Oltre ad esprimere soddisfazione per lo sviluppo della cooperazione nel campo dell’energia, è stata espressa la disponibilità per l’organizzazione a Baku della prossima riunione della commissione intergovernativa Azerbaigian-Italia per la cooperazione economica, tenutasi l’ultima volta a Roma.

Inoltre, il ministro azerbaigiano ha fornito informazioni sui lavori di ripristino e costruzione seguiti alla recente guerra, sulla normalizzazione e sul processo di pace con l’Armenia, ed ha espresso profonda gratitudine per il sostegno dell’Italia all’integrità territoriale e alla sovranità dell’Azerbaigian. Allo stesso tempo, è stato notato che l’Italia è stato uno dei primi paesi a partecipare ai lavori di restauro e costruzione nei territori liberati.

Il ministro Antonio Tajani dal canto suo , riferisce la nota, ha espresso soddisfazione per il dialogo strategico e la cooperazione tra l’Azerbaigian e l’Italia. È stato affermato che l’Italia sostiene sempre la pace e la stabilità nella regione. Il ministro ha evidenziato le ampie prospettive di cooperazione esistenti anche nel campo dell’istruzione e della cultura, oltre a quello dell’energia.

E’ stato poi ribadito che l’Italia è il primo partner commerciale dell’Azerbaigian, e l’Azerbaigian è uno dei maggiori fornitori di energia dell’Italia. Sottolineando l’importanza del Corridoio Meridionale del Gas e del gasdotto “TAP”, sua parte integrante, nell’ampliamento della cooperazione nel campo dell’energia.

Il Ministro Jeyhun Bayramov ha invitato il Ministro degli Affari Esteri italiano Antonio Tajani a effettuare una visita nel Paese.

Condividi su:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Pubblicità

Su TUTTE le prestazioni Super PROMO -30% | dott.ssa Chiara Cefalo - Medico Endocrinologo

Che tempo fa



Condividi su: