fbpx

Russia: corsa ai biglietti aerei dopo l’annuncio di Putin

Russia: corsa ai biglietti aerei dopo l’annuncio di Putin

K metro 0 – Mosca – L’annuncio di Vladimir Putin alla mobilitazione parziale in Russia per andare a combattere in Ucraina ha gettato nel panico migliaia di giovani russi. Nel frattempo, cresce la protesta in Russia contro la guerra. Sono oltre mille (almeno 1.335) secondo la ong Ovd-info, le persone finora arrestate per essere scese in

K metro 0 – Mosca – L’annuncio di Vladimir Putin alla mobilitazione parziale in Russia per andare a combattere in Ucraina ha gettato nel panico migliaia di giovani russi. Nel frattempo, cresce la protesta in Russia contro la guerra. Sono oltre mille (almeno 1.335) secondo la ong Ovd-info, le persone finora arrestate per essere scese in piazza in diverse città del Paese.

La mobilitazione annunciata da Putin riguarda inizialmente 300.000 riservisti, ma secondo il ministero della Difesa, un totale di 25 milioni di russi possono essere richiamati per unirsi ai ranghi dell’esercito russo nell’Ucraina orientale e meridionale.

“Non voglio diventare carne da cannone”, dichiara un 30enne moscovita a Moscow Times, che ha raccolto diverse testimonianze, riporta l’Adnkronos. “Mio fratello ha paura. Stiamo urgentemente cercando di comprargli un biglietto aereo per ovunque”, dice la sorella di un giovane che ha appena terminato il servizio militare. Sui social, intanto, alle immagini di riservisti in partenza si accompagnano quelle di giovani che prendono il volo o partono con ogni mezzo disponibile.

Secondo Google Trends, in Russia le ricerche per i termini “biglietti” e “aereo” sono più che raddoppiate dalle 06:00 GMT di mercoledì, rispetto l’inizio della settimana, registra lo strumento statistico del motore di ricerca più diffuso nel mondo, che tiene traccia della frequenza con cui una parola è stata digitata, anche la ricerca su “come rompersi un braccio” ha registrato un picco.

I biglietti per i voli diretti verso le destinazioni più vicine alla Russia come: Armenia, Georgia, Azerbaigian o Kazakistan – sono tutti esauriti per la giornata di mercoledì, secondo il sito Aviasales, molto popolare in Russia per l’acquisto dei biglietti.

Secondi i media, per raggiungere Belgrado, la AirSerbia, ha fissato il prossimo volo con posti disponibili, per lunedì 26 settembre.

Condividi su:
Nizar Ramadan
CONTRIBUTOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Pubblicità

Su TUTTE le prestazioni Super PROMO -30% | dott.ssa Chiara Cefalo - Medico Endocrinologo

Che tempo fa



Condividi su: