fbpx

Grecia, è tra le prime destinazioni per i turisti provenienti da paesi europei

Grecia, è tra le prime destinazioni per i turisti provenienti da paesi europei

K metro 0 – Atene – La Grecia quest’anno tra le prime destinazioni per i viaggiatori provenienti da molti paesi europei, ha affermato il ministro greco del Turismo Vassilis Kikilias, ottimista sull’iniziata stagione estiva. Secondo il ministro del Turismo, nonostante l’instabile situazione globale, “i risultati che stiamo vedendo negli arrivi di turisti e nelle spese

K metro 0 – Atene – La Grecia quest’anno tra le prime destinazioni per i viaggiatori provenienti da molti paesi europei, ha affermato il ministro greco del Turismo Vassilis Kikilias, ottimista sull’iniziata stagione estiva.

Secondo il ministro del Turismo, nonostante l’instabile situazione globale, “i risultati che stiamo vedendo negli arrivi di turisti e nelle spese di viaggio sono il prodotto di un duro lavoro e di una pianificazione attentamente ponderata che ha preceduto lo scorso autunno e l’inverno”, riferiscono i media.

“Il turismo è un’attività economica molto ampia e costituisce il 25% del PIL del Paese. Continueremo a lavorare fino alla fine della stagione che sarà dicembre…. Questo è ciò che il primo ministro ha richiesto, questo è ciò che stiamo facendo”, ha affermato il numero uno del Ministero.

Kikilias, ha ricordato che la Grecia quest’anno ha raggiunto un accordo con le compagnie aeree americane per 63 voli diretti settimanali dagli States, voli che porteranno a 500.000 viaggiatori high-spending in arrivo all’aeroporto internazionale di Atene Eleftherios Venizelos. Mentre gli arrivi delle crociere stanno registrando un aumento notevole, sia al porto di Salonicco che a Pireo; e gli “arrivi nelle nostre isole ci danno spazio per l’ottimismo sul fatto che i nostri sforzi stanno dando i loro frutti”. Allo stesso tempo, prosegue il ministro, a seguito delle visite ufficiali e degli incontri avuti con omologhi e primari tour operator, “i messaggi provenienti dai paesi balcanici sono molto positivi”. Questi mercati dovrebbero compensare eventuali perdite da quelli di Russia, Cina e Ucraina a causa della guerra. Tuttavia, “siamo i primi negli arrivi di turisti da Francia, Israele e Serbia e nel turismo su strada dalla Romania. Siamo anche tra i primi tre posti per gli arrivi da Regno Unito, Germania e Scandinavia”, ha affermato Kikilias.

“Attualmente siamo in calo solo dello 0,5% negli arrivi rispetto al 2019 a “El. Venizelos” e del 23% negli aeroporti di Fraport, i nostri scali regionali. E i dati che abbiamo di maggio e giugno mostrano che abbiamo anche un netto aumento dei ricavi del turismo”, ha precisato Kikilias, ricordando che l’obiettivo del ministero è lo sviluppo in diversi settori, come l’agricoltura, la produzione primaria, e le costruzioni, che vengono notevolmente rafforzati dall’aumento dei flussi turistici. Il turismo è senza dubbio la “locomotiva” dell’economia greca, quindi il nostro obiettivo principale è sostenere la famiglia greca media.

Condividi su:
Joseph Villeroy
CONTRIBUTOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Pubblicità

Su TUTTE le prestazioni Super PROMO -30% | dott.ssa Chiara Cefalo - Medico Endocrinologo

Che tempo fa



Condividi su: