fbpx

Altilia ospita giovani turisti brasiliani e argentini

Altilia ospita giovani turisti brasiliani e argentini

K metro 0 – Cosenza – Un gruppo di giovani turisti stranieri, brasiliani e argentini, sono giunti ad Altilia, comune della provincia di Cosenza, accolti dal Sindaco Pasquale de Rose e dalla Giunta Comunale, nella persona del Vicesindaco Valeria Russo e dell’Assessore Cristian Bevacqua, nonché dai Consiglieri Comunali Giuseppe Aiello, Lucia Vecchio e dal Presidente

Condividi su:

K metro 0 – Cosenza – Un gruppo di giovani turisti stranieri, brasiliani e argentini, sono giunti ad Altilia, comune della provincia di Cosenza, accolti dal Sindaco Pasquale de Rose e dalla Giunta Comunale, nella persona del Vicesindaco Valeria Russo e dell’Assessore Cristian Bevacqua, nonché dai Consiglieri Comunali Giuseppe Aiello, Lucia Vecchio e dal Presidente del Consiglio comunale Angela Nucci. Il Sindaco ha rivolto un caloroso saluto di benvenuto agli ospiti, che si fermeranno nel borgo antico del Savuto fino a fine anno.

“Un’opportunità resa possibile a seguito dei rapporti intrapresi con Associazioni che hanno garantito – ha sottolineato il sindaco De Rose – la presenza di questi turisti nel nostro Comune. Un progetto, al centro della nostra azione, per consentire un turismo culturale e religioso, per lanciare un messaggio, non solo in Italia e in Europa, ma anche in altri Continenti, per accogliere turisti e far conoscere le bellezze naturali dei nostri territori”.

“Un ringraziamento ai nostri concittadini di Altilia e Maione che hanno accolto con calore questi giovani, mettendo a disposizione le proprie case in locazione. Il nostro obiettivo – sostiene il primo cittadino – è in fase di concretizzazione con un progetto Albergo per ospitare turisti, per attrarre presenze significative che restino il più a lungo possibile nel nostro territorio. Tra i giovani presenti registriamo imprenditori, professionisti, tecnici, laureandi. In questi giorni, accompagnati dal gruppo dei giovani del Servizio Civile, visiteranno le Grotte Eremitiche di San Francesco di Paola, il Ponte di Annibale, Palazzo Federici, il Fiume Savuto, le Grotte della “pietra tufacea” lavorata dalle maestranze degli Scalpellini di Altilia. L’ospitalità, l’integrazione sociale, sono elementi fondamentali che caratterizzano i nostri centri abitati”.

Dopo la presenza di un gruppo di Associazioni della Regione Calabria per un totale di 50 persone che hanno visitato Altilia nelle scorse settimane, oggi si registra la presenza di questi turisti di oltre Oceano. Ne arriveranno ancora nei prossimi giorni e Altilia sta organizzando di accogliere anche un gruppo scout che qui resterà per una settimana.

“La Città – conclude il Sindaco De Rose – registra ancora una volta con i fatti, di essere riferimento per presenze qualificate che scelgono il nostro territorio non solo per le bellezze naturali, ma anche per i servizi di qualità che offre alla comunità”.

Condividi su:
Patrizia Grandi
CONTRIBUTOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Pubblicità

Marzo, mese della Donna! su TUTTE le prestazioni Super PROMO -30% | dott.ssa Chiara Cefalo - Medico Endocrinologo

Che tempo fa



Condividi su: