fbpx

Grecia: sostegno fino a 100 euro a trimestre per il Fuel Pass 2

Grecia: sostegno fino a 100 euro a trimestre per il Fuel Pass 2

K metro 0 – Atene – Nuove misure per far fronte al caro carburante in Grecia. Lo staff economico del governo, a seguito di quanto annunciato questa mattina dal primo ministro Kyriakos Mitsotakis e dal ministro delle Finanze, Christos Staikouras, precisa che 3,1 milioni di proprietari di veicoli, con un reddito familiare compreso tra i

K metro 0 – Atene – Nuove misure per far fronte al caro carburante in Grecia. Lo staff economico del governo, a seguito di quanto annunciato questa mattina dal primo ministro Kyriakos Mitsotakis e dal ministro delle Finanze, Christos Staikouras, precisa che 3,1 milioni di proprietari di veicoli, con un reddito familiare compreso tra i 30.000 e i 45.000 euro, riceveranno un sussidio maggiorato di 80 euro per il trimestre (luglio, agosto, settembre) rispetto ai 45 che si applicavano finora, mentre per i residenti del paese insulare il sussidio è aumentato a 100 euro. L’aiuto per i proprietari di motocicli è stato aumentato a 60 e 70 euro rispettivamente per i residenti della terraferma e delle isole. Per il gasolio, l’aiuto continuerà a essere di 12 centesimi al litro all’origine. Il beneficio finale – IVA inclusa – sarà di 15 centesimi al litro.

Secondo quanto dichiarato da Athanasios Petralias, Segretario di Stato per la politica Fiscale, l’apertura della piattaforma è prevista per la fine di luglio. I beneficiari di Fuel Pass 2 dovranno presentare la domanda online sull’apposita piattaforma di gov.gr.

Mitsotakis è intervenuto anche sugli agricoltori, per i quali si sta accelerando il rimborso dell’IVA: “L’intenzione originaria del governo era di completarlo a novembre, ma abbiamo la capacità tecnica di accelerare il pagamento ad agosto. Sono i più bisognosi, perché la maggior parte di loro lavora nei campi”, ha detto.

Le misure del Fuel Pass 2 costano altri 375 milioni, ha dichiarato il primo ministro, mentre il totale degli interventi sui carburanti ammonta a 580 milioni di euro e il sostegno diretto e indiretto contro gli aumenti dei prezzi dell’energia raggiunge ora gli 8 miliardi di euro. Infine, i cittadini la cui partita IVA termina con i numeri 1 e 2 possono richiedere il sussidio per l’elettricità “Power Pass” già da domenica. La piattaforma per i rimborsi ai consumatori residenziali è stata aperta venerdì e rimarrà operativa fino al 30 giugno 2022.

Condividi su:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Pubblicità

Su TUTTE le prestazioni Super PROMO -30% | dott.ssa Chiara Cefalo - Medico Endocrinologo

Che tempo fa



Condividi su: