fbpx

Germania, in aumento abusi sessuali su neonati e bambini piccoli

Germania, in aumento abusi sessuali su neonati e bambini piccoli

K metro 0 – Berlino – I casi di abusi sessuali su minori sono aumentati del 6,3% lo scorso anno, salendo a oltre 15.500. E questi sono solo i casi noti… Le statistiche annuali, infatti, coprono solo la frazione di casi di cui la polizia è a conoscenza: le cifre reali dovrebbero essere molto più

K metro 0 – Berlino – I casi di abusi sessuali su minori sono aumentati del 6,3% lo scorso anno, salendo a oltre 15.500. E questi sono solo i casi noti… Le statistiche annuali, infatti, coprono solo la frazione di casi di cui la polizia è a conoscenza: le cifre reali dovrebbero essere molto più alte, ha affermato Holger Muench, capo dell’Ufficio federale di polizia criminale tedesco, in una conferenza stampa lunedì 30 maggio.

Le autorità stimano che in Germania da uno a due studenti per classe scolastica siano vittime di violenze sessuali. Muench ha aggiunto che più persone segnalano sospetti di abusi sui minori rispetto al passato.

La polizia tedesca ha registrato un aumento significativo delle rappresentazioni di abusi sessuali contro bambini lo scorso anno rispetto all’anno precedente, ha dichiarato lunedì il massimo funzionario della polizia criminale del paese. Più di 39.000 casi (pari a un aumento del 108,8%) sono stati portati all’attenzione delle autorità lo scorso anno, come segnala un rapporto speciale della polizia presentato ai giornalisti a Berlino. Tali casi includono la distribuzione, l’acquisizione, il possesso e la produzione di raffigurazioni di violenze sessuali contro bambini e adolescenti.

Il commissario indipendente tedesco per gli abusi sessuali sui minori, Kerstin Claus, ha sottolineato che l’Europa è diventata un hub per la diffusione delle immagini di abusi.

Più tardi, sempre lunedì 30 maggio, la polizia e i pubblici ministeri di Colonia hanno presentato nuove scoperte su un sospetto caso di abuso sessuale su minori.

Il capo della polizia di Colonia, Falk Schnabel, ha detto ai giornalisti che un tedesco di 44 anni di Wermelskirchen, nei pressi di Colonia, è stato arrestato con l’accusa di diversi casi di gravi abusi su minori e possesso di enormi quantità di raffigurazioni di abusi sia in video che in foto.

“Sono davvero scioccato e sbalordito”, ha detto Schnabel. “Non ho ancora incontrato un tale livello di brutalità disumana e indifferenza insensibile alla sofferenza dei bambini piccoli che soffrono con le loro grida e la loro evidente paura“.

L’uomo, sposato, il cui nome non è stato fornito in conformità alla normativa tedesca sulla privacy, ha offerto i suoi servizi come baby sitter online. Ha abusato di bambini di appena un mese e adolescenti fino a 14 anni. La quantità di dati – dal 1993 ad oggi – trovata sul suo computer è così grande che gli investigatori sono stati in grado di perlustrare solo il 10% circa delle raffigurazioni di abusi anche se il sospetto è stato arrestato a dicembre.

Oltre alla pedopornografia, le autorità hanno anche trovato, sul suo computer, un elenco di oltre 70 sospetti, anch’essi oggi sotto indagine, ha detto Schnabel, che condividevano o possedevano materiale pedopornografico con il principale sospettato.

(AP)

Condividi su:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Pubblicità

Su TUTTE le prestazioni Super PROMO -30% | dott.ssa Chiara Cefalo - Medico Endocrinologo

Che tempo fa



Condividi su: