fbpx

Il Presidente federale austriaco Van der Bellen si ricandida

Il Presidente federale austriaco Van der Bellen si ricandida

K metro 0 – Vienna – Il Presidente federale austriaco Alexander Van der Bellen punta con decisione a un secondo mandato. “Vorrei, se siete d’accordo, fare la mia parte per rendere i prossimi anni buoni per tutti noi”, ha dichiarato in un video pubblicato sui network online domenica, annunciando ufficialmente la sua candidatura. Il 78enne

K metro 0 – Vienna – Il Presidente federale austriaco Alexander Van der Bellen punta con decisione a un secondo mandato. “Vorrei, se siete d’accordo, fare la mia parte per rendere i prossimi anni buoni per tutti noi”, ha dichiarato in un video pubblicato sui network online domenica, annunciando ufficialmente la sua candidatura. Il 78enne era stato eletto alla massima carica austriaca alla fine del 2016, ma la nuova candidatura era già attesa.

Il Presidente federale può essere rieletto una sola volta in Austria. La carica di Presidente federale è “un compito entusiasmante”, ha sottolineato l’ex leader dei Verdi nel video. “Nei prossimi anni sarà un grande compito preservare la pace, la coesione sociale e la natura” ha rimarcato. Il suo primo mandato è stato segnato da terremoti politici. Prima l’affare di Ibiza che ha coinvolto il vicecancelliere Heinz-Christian Strache del partito di estrema destra FPÖ ha scosso la Repubblica alpina, poi il cancelliere Sebastian Kurz (ÖVP) è caduto per un caso di corruzione.

Il conservatore ÖVP e il socialdemocratico SPÖ, così come il liberale Neos, hanno già annunciato il loro sostegno a Van der Bellen. “Ha svolto il suo incarico in modo indipendente, responsabile e prudente”, ha dichiarato la leader dell’SPÖ Pamela Rendi-Wagner all’agenzia di stampa austriaca APA. Secondo Neos, nei prossimi sei anni spetterà a Van der Bellen, in qualità di capo di Stato, “rafforzare lo Stato di diritto in Austria e porre fine alla corruzione nel sistema politico”.

Il populista di destra FPÖ, invece, vuole inserire un controcandidato nella corsa. Nel 2016, il loro candidato Norbert Hofer ha fallito contro Van der Bellen al ballottaggio. “Con Alexander Van der Bellen, il candidato del sistema fallito si candida nuovamente alla presidenza federale”, ha commentato il leader del partito Herbert Kickl, spiegando la mossa.

Alle ultime elezioni si temeva che Hofer sarebbe stato il primo populista di destra a diventare capo di Stato di un Paese dell’Ue. Ma il famoso economista ed ex professore universitario Van der Bellen è rimasto fedele alla sua visione di una società cosmopolita e multiculturale e alla fine ha vinto nettamente. Come leader del Partito Verde, Van der Bellen ha fatto sì che il partito diventasse la quarta forza del Paese negli anni 2010. Tuttavia, si è candidato alla presidenza come indipendente.

Condividi su:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Pubblicità

Su TUTTE le prestazioni Super PROMO -30% | dott.ssa Chiara Cefalo - Medico Endocrinologo

Che tempo fa



Condividi su: