fbpx

L’Iraq è di nuovo sotto una tempesta di sabbia

L’Iraq è di nuovo sotto una tempesta di sabbia

K metro 0 – Baghdad – Voli sospesi, scuole e università chiuse. L’Iraq è di nuovo sotto una “tempesta di sabbia, avvolto nell”arancione’. La polvere portata dal vento ha ridotto la visibilità nei cieli della Capitale irachena, riporta l’Adnkronos. I dati del ministero della Salute, riportati da Shafaq News, parlano di duemila persone con problemi

K metro 0 – Baghdad – Voli sospesi, scuole e università chiuse. L’Iraq è di nuovo sotto una “tempesta di sabbia, avvolto nell”arancione’. La polvere portata dal vento ha ridotto la visibilità nei cieli della Capitale irachena, riporta l’Adnkronos. I dati del ministero della Salute, riportati da Shafaq News, parlano di duemila persone con problemi respiratori. Tuttavia, i voli all’aeroporto internazionale di Baghdad sono “ripresi” – secondo Alsumaria – dopo lo stop di alcune ore questa mattina “a causa della tempesta di sabbia” e della visibilità ridotta. Lo stesso è accaduto all’aeroporto di Najaf e a quello di Al-Sulaymaniyah.

L’intensa siccità e le scarse piogge legate al cambiamento climatico e alla desertificazione, hanno contribuito a peggiorare la situazione, causando diverse tempeste di sabbia che sono sempre più frequenti in tutta la regione.

Condividi su:
Joseph Villeroy
CONTRIBUTOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Pubblicità

Su TUTTE le prestazioni Super PROMO -30% | dott.ssa Chiara Cefalo - Medico Endocrinologo

Che tempo fa



Condividi su: