fbpx

Africa: Mercenari russi Wagner inscenano una campagna diffamatoria contro i francesi

Africa: Mercenari russi Wagner inscenano una campagna diffamatoria contro i francesi

K metro 0 – Mali – L’esercito francese sostiene di avere video di prova di mercenari russi membri del gruppo Wagner che seppelliscono corpi vicino a una base dell’esercito nel nord del Mali, uno Stato interno dell’Africa occidentale. Il tutto per screditare i francesi, che hanno consegnato la base Gossi alle forze maliane all’inizio di

K metro 0 – Mali – L’esercito francese sostiene di avere video di prova di mercenari russi membri del gruppo Wagner che seppelliscono corpi vicino a una base dell’esercito nel nord del Mali, uno Stato interno dell’Africa occidentale. Il tutto per screditare i francesi, che hanno consegnato la base Gossi alle forze maliane all’inizio di questa settimana.

Immagini satellitari dell’esercito francese di ieri mattina 21 aprile mostrano quelli che sembrano essere dunque 10 soldati caucasici che coprono circa una dozzina di corpi maliani con sabbia a 4 chilometri a est della base militare di Gossi, secondo un ufficiale militare francese. Nel video uno dei soldati sembra filmare la scena. I soldati caucasici nel video si crede siano, appunto, una forza mercenaria russa, spiega l’ufficiale.

Diversi tweet con immagini dei corpi sono stati pubblicati su account che sostengono la Russia o account falsi creati da Wagner, ha aggiunto il militare transalpino. I tweet incolpano però i francesi per le uccisioni e le sepolture, secondo l’ufficiale francese.

Un cinguettio da un account chiamato Dia Diarra, presumibilmente creato da Wagner, diceva: “Questo è ciò che i francesi hanno lasciato quando si sono ritirati dalla base a #Gossi. Non possiamo tacere su questo!”.

A febbraio, la Francia aveva annunciato che avrebbe ritirato le sue truppe dal Mali a causa delle tensioni con la giunta militare al potere nel paese, e di qui la conseguente decisione del paese dell’Africa occidentale di impiegare mercenari russi del gruppo Wagner.

L’esercito francese ha trasferito il controllo della base di Gossi ai soldati maliani martedì, in quello che i francesi hanno detto essere un modo sicuro, ordinato e trasparente. “Quel giorno un sensore francese ha però osservato una dozzina di individui caucasici, molto probabilmente appartenenti al gruppo Wagner e un distaccamento dell’esercito maliano arrivare al sito Gossi e scaricare attrezzature”, ha spiegato l’esercito francese in un rapporto confidenziale visto da Associated Press.

È la prima volta che l’esercito francese rende pubblico tale drone o sorveglianza forse realizzata da un aereo. In sostanza, il 20 di marzo, mercoledì pomeriggio, i militari francesi hanno visto quei veicoli di fabbricazione cinese che sono utilizzati dall’esercito maliano, entrare e uscire dalla base di Gossi che i francesi hanno lasciato il 19 – e la stessa notte hanno ottenuto dei filmati che ci mostrano che hanno dormito nella base”. Si ritiene che circa mille mercenari russi stiano operando al momento in Mali secondo gli esperti militari.

Condividi su:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Pubblicità

Su TUTTE le prestazioni Super PROMO -30% | dott.ssa Chiara Cefalo - Medico Endocrinologo

Che tempo fa



Condividi su: