fbpx

Berlino presenta un pacchetto di misure per raggiungere gli obiettivi energetici

Berlino presenta un pacchetto di misure per raggiungere gli obiettivi energetici

K metro 0 – Berlino – Il governo tedesco ha presentato ieri un importante pacchetto di riforme per aumentare la produzione di energia rinnovabile come parte dei suoi sforzi per realizzare gli obiettivi climatici e diventare indipendente dalle importazioni di energia da nazioni ostili come la Russia. Il “pacchetto di Pasqua” di 600 pagine approvato

K metro 0 – Berlino – Il governo tedesco ha presentato ieri un importante pacchetto di riforme per aumentare la produzione di energia rinnovabile come parte dei suoi sforzi per realizzare gli obiettivi climatici e diventare indipendente dalle importazioni di energia da nazioni ostili come la Russia.

Il “pacchetto di Pasqua” di 600 pagine approvato dal gabinetto stabilisce traguardi ambiziosi per l’espansione dell’energia offshore e dichiara che l’installazione di energia rinnovabile è di “interesse pubblico prevalente”. “In sintesi, questo insieme di misure porterà ad un aumento significativo delle energie rinnovabili”, ha detto il ministro dell’Economia e dell’energia Robert Habeck ai giornalisti convocati a Berlino. Ma ha riconosciuto anche che la Germania deve ancora fare uno sforzo enorme per raggiungere il suo ambizioso obiettivo climatico di ridurre le emissioni di gas serra a “zero netto” entro il 2045, e probabilmente mancherà i suoi target a breve termine a causa dei fallimenti del passato.

“È la precondizione, non la soluzione per tutto”, ha chiarito. La guerra in Ucraina influenzerà anche tutti i progetti definiti, con la Germania che userà difatti più carbone estratto in casa per sostituire il divario causato da una riduzione delle importazioni di energia russa. “Tuttavia, il nostro paese è già riuscito a ridurre significativamente il suo acquisto di carbone, petrolio e gas russo negli ultimi mesi; non solo, vuole smettere di importare petrolio e carbone dalla Russia quest’anno, e il gas entro la metà del 2024. Potete vedere voi stessi a quale velocità stiamo diventando indipendenti dall’energia russa”, ha concluso.

Condividi su:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Pubblicità

Su TUTTE le prestazioni Super PROMO -30% | dott.ssa Chiara Cefalo - Medico Endocrinologo

Che tempo fa



Condividi su: