fbpx

Ungheria: “No a sanzioni che mettano a rischio la sicurezza energetica”

Ungheria: “No a sanzioni che mettano a rischio la sicurezza energetica”

K metro 0 – Budapest – “Non sosterremo sanzioni che mettano a rischio la sicurezza energetica dell’Ungheria“. Lo ha detto il ministro degli Esteri ungherese Peter Szijjarto, informa il portavoce del governo Zoltan Kovacs via social. Il ministro “ha aggiunto che non è possibile trovare un consenso per fermare i trasferimenti di energia” dalla Russia

K metro 0 – Budapest – Non sosterremo sanzioni che mettano a rischio la sicurezza energetica dell’Ungheria“. Lo ha detto il ministro degli Esteri ungherese Peter Szijjarto, informa il portavoce del governo Zoltan Kovacs via social. Il ministro “ha aggiunto che non è possibile trovare un consenso per fermare i trasferimenti di energia” dalla Russia all’Ue, riferisce l’Adnkronos.

Al confine tra Ucraina e Ungheria, secondo i media la situazione è diventata peggiore del previsto. Il governo Budapest, ha aperto le porte ai rifugiati provenienti dall’Ucraina. I rifugiati, sono soprattutto donne e bambini, più di 290.000 le persone che sono arrivati nel Paese.

Condividi su:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Pubblicità

Su TUTTE le prestazioni Super PROMO -30% | dott.ssa Chiara Cefalo - Medico Endocrinologo

Che tempo fa



Condividi su: