fbpx

Alarm Phone: naufragio con 50 morti, corpi sulle coste libiche

Alarm Phone: naufragio con 50 morti, corpi sulle coste libiche

K metro 0 – Tripoli – “Abbiamo saputo di un naufragio avvenuto il 27 Feb 2022 a largo di Sabratah. Delle 50 persone a bordo, nessuna è sopravvissuta. Oltre dieci corpi sono stati trovati sulle coste libiche. Il regime confinario UE uccide ancora le persone migranti”. Così in un tweet Alarm Phone. Nel 2021 Alarm

K metro 0 – Tripoli – “Abbiamo saputo di un naufragio avvenuto il 27 Feb 2022 a largo di Sabratah. Delle 50 persone a bordo, nessuna è sopravvissuta. Oltre dieci corpi sono stati trovati sulle coste libiche. Il regime confinario UE uccide ancora le persone migranti”. Così in un tweet Alarm Phone.

Nel 2021 Alarm Phone, ha dovuto assistere ai naufragi di diverse barche che hanno contattato il centro, con un bilancio drammatico di centinaia di persone che hanno perso la vita. Secondo l’associazione, “le statistiche ufficiali parlano di circa 1550 morti nel Mar Mediterraneo centrale nel 2021, ma sappiamo che si tratta di un conteggio indicativo, poiché molti naufragi segnalati da amici o familiari dei dispersi non sono mai stati ufficialmente calcolati. Non sapremo mai quante vite sono state perse in mare nel 2021. ma, sappiamo solo che sono sempre troppe.

Nel corso dell’anno, denuncia Alarm Phone, “abbiamo anche dovuto assistere a come gruppi di persone in fuga dalla Libia e dalla Tunisia sono stati sistematicamente rapiti in mare e costretti a tornare in condizioni in cui i loro diritti umani sono gravemente violati”.

Condividi su:
Joseph Villeroy
CONTRIBUTOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Pubblicità

Su TUTTE le prestazioni Super PROMO -30% | dott.ssa Chiara Cefalo - Medico Endocrinologo

Che tempo fa



Condividi su: