fbpx

Gb, Johnson: “Putin è un vero criminale di guerra”

Gb, Johnson: “Putin è un vero criminale di guerra”

K metro 0 – Londra – Boris Johnson ha accusato il presidente russo Vladimir Putin di commettere crimini di guerra in Ucraina. “Bombardare civili innocenti si qualifica già pienamente come un crimine di guerra”, ha risposto a Ian Blackford del Partito Nazionale Scozzese, che ha chiesto che Putin sia perseguito duramente. Il presidente dell’Ucraina Volodymyr

Condividi su:

K metro 0 – Londra – Boris Johnson ha accusato il presidente russo Vladimir Putin di commettere crimini di guerra in Ucraina. “Bombardare civili innocenti si qualifica già pienamente come un crimine di guerra”, ha risposto a Ian Blackford del Partito Nazionale Scozzese, che ha chiesto che Putin sia perseguito duramente.

Il presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky ha già accusato la Russia di crimini di guerra dopo gli attacchi aerei sulla seconda città del paese, Kharkiv. Una settimana dopo l’invasione russa dell’Ucraina, gli attacchi alle città chiave si sono intensificati, con combattimenti che infuriano nel nord, nell’est e nel sud. Martedì, Boris Johnson ha descritto le tattiche utilizzate dall’esercito russo sotto gli ordini di Putin come “barbare e indiscriminate“.

Il leader del SNP Westminster Blackford ha così commentato: “Con ogni ora che passa, il mondo è testimone degli orrori della guerra di Putin in Ucraina“. Ha così chiesto che Putin sia perseguito per la “gamma completa” di accuse di crimini di guerra possibili. Johnson ha chiarito senza esitazioni: “Quello che abbiamo già visto dal regime di Vladimir Putin nell’uso delle munizioni che hanno usato su civili innocenti, a mio parere, si qualifica già pienamente come un crimine di guerra.

In precedenza, in una telefonata, Boris Johnson e il presidente dell’Ucraina Zelensky hanno concordato che le sanzioni debbano essere rinforzate per esercitare la massima pressione sulla Russia. Il Regno Unito, infatti, ha collaborato con gli alleati occidentali per emanare ampie sanzioni contro Putin, le banche, le imprese e le persone russe. L’assemblea generale deve pertanto votare su una mozione che richieda la fine immediata dell’invasione della Russia e il ritiro di tutte le sue truppe.

Il portavoce del primo ministro britannico ha aggiunto che Johnson vuole un messaggio dalle Nazioni Unite che il “mondo aborre” la violenza in Ucraina, e ha precisato che Johnson sta dialogando con diversi leader mondiali per garantire che i paesi parlino con una “voce univoca per inviare un “messaggio diretto a Vladimir Putin”. All’inizio delle varie questioni dibattute dal primo ministro britannico in Parlamento, i deputati, molti dei quali indossavano il giallo e il blu della bandiera ucraina, hanno fatto una standing ovation a sostegno dell’ambasciatore ucraino che stava guardando dalla galleria del pubblico.

L’applauso, solitamente non consentito in Parlamento, è durato quasi un minuto. Johnson ha aperto la sessione condannando “l’abominevole assalto di Putin a una nazione sovrana”, aggiungendo che il leader russo ha “gravemente sottovalutato la determinazione del popolo ucraino a combattere, e la volontà del mondo libero di resistere alla sua barbarie”.

Nel frattempo, il secondo sciopero della metropolitana di Londra causa sempre più disagi. Circa 10.000 membri del sindacato RMT sono pronti a incrociare le braccia fino alle 00:01 di giovedì, come hanno fatto martedì, in una disputa sulla perdita di posti di lavoro e sulle pensioni.

I capi dei trasporti stanno così esortando le persone a lavorare da casa o ad usare altri mezzi per spostarsi, dato che il sindacato RMT ha confermato che lo sciopero sarebbe andato avanti. Il blocco del 1 marzo ha visto la maggior parte delle linee della metropolitana sospese e ha causato un caos generale. Il segretario generale del sindacato Rail, Maritime and Transport (RMT) Mick Lynch ha comunque tenuto duro e confermato che “i manifestanti non saranno dissuasi nella determinazione a raggiungere un accordo giusto che protegga i posti di lavoro e le pensioni dei lavoratori della metropolitana”.

Condividi su:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Pubblicità

Marzo, mese della Donna! su TUTTE le prestazioni Super PROMO -30% | dott.ssa Chiara Cefalo - Medico Endocrinologo

Che tempo fa



Condividi su: