fbpx

Ucraina, forze Russia alle porte di Kiev. Zelensky: “lasciati soli”

Ucraina, forze Russia alle porte di Kiev. Zelensky: “lasciati soli”

K metro 0 – Kiev – Il Dipartimento di Stato americano conferma che il presidente russo non è interessato alla diplomazia, lo dimostrano le colonne russe in marcia verso Kiev. Le forze inviate da Mosca sono giunte nei sobborghi della capitale dell’Ucraina a circa 24 ore dall’inizio dell’invasione. Lo rendono noto all’Adnkronos fonti dell’intelligence occidentali,

K metro 0 – Kiev – Il Dipartimento di Stato americano conferma che il presidente russo non è interessato alla diplomazia, lo dimostrano le colonne russe in marcia verso Kiev. Le forze inviate da Mosca sono giunte nei sobborghi della capitale dell’Ucraina a circa 24 ore dall’inizio dell’invasione. Lo rendono noto all’Adnkronos fonti dell’intelligence occidentali, sottolineando che per il momento le truppe non sono entrate in città ma finora hanno trovato scarsa o nulla resistenza. Nell’area della capitale è stato segnalato in particolare uno sbarco in elicottero di truppe aviotrasportate all’aeroporto di Hostomel ed ora l’aeroporto sarebbe sotto il controllo russo.

L’Ucraina ha perso anche, il controllo della centrale nucleare di Chernobyl, dove oggi si è combattuto intensamente con le truppe della Russia. Lo ha reso noto il consigliere del presidente Zelensky, Mykhailo Podolyak, precisando che in questo momento Kiev non ha informazioni sulle condizioni in cui si trovano i reattori spenti, la zona di confinamento e il magazzino delle scorie nucleari.

Reparti russi sbarcati nei pressi di Mariupol, precisano ancora queste fonti, stanno incontrando decisa resistenza mentre ad Odessa le forze di Mosca controllano l’aeroporto e non intendono entrare nel centro abitato, almeno per il momento. Una colonna cerca di farsi strada su costa verso Mariupol per ricongiungersi alle truppe sbarcate. Le stesse fonti sottolineano come gli assetti di difesa aerea ucraina siano stati sostanzialmente annientati. Dalle 14 del 24 febbraio non si segnalano attività di radar. Le colonne russe penetrate nel Donbass incontrano la resistenza delle truppe ucraine schierate sulla ex linea di contatto.

Le colonne provenienti da Nord Est hanno superato Kharkiv e si muovono per arrivare alle spalle della linea difesa con le trincee. Le operazioni si svolgono in quadro caratterizzato dalla sostanziale assenza della forza aerea ucraina, distrutta a terra: ha cessato di esistere come forza combattente efficace, concludono le fonti, affermando che i russi hanno il controllo totale dello spazio aereo.

Il presidente Volodymyr Zelensky, lamenta che l’Ucraina è stata “lasciata sola” di fronte all’armata russa. “Chi è pronto a combattere con noi? Io non vedo nessuno”, ha detto il presidente ucraino in un video diffuso questa notte. “Chi è pronto a dare all’Ucraina la garanzia di un’adesione alla Nato? Tutti hanno paura”.

Condividi su:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Pubblicità

Su TUTTE le prestazioni Super PROMO -30% | dott.ssa Chiara Cefalo - Medico Endocrinologo

Che tempo fa



Condividi su: