fbpx

Germania, il saluto della Merkel. scatta il lockdown dei non vaccinati

Germania, il saluto della Merkel. scatta il lockdown dei non vaccinati

K metro 0 – Berlino – La Bundeswehr ha salutato la cancelliera tedesca Angela Merkel con la “Grosse Zapfenstreich”, maggior onore militare concesso alle autorità civili, le cui origini risalgono al XVI secolo. Intanto, la Germania ha varato oggi una nuova stretta contro i contagi covid con l’introduzione  del lockdown per i non vaccinati. E

Condividi su:

K metro 0 – Berlino – La Bundeswehr ha salutato la cancelliera tedesca Angela Merkel con la “Grosse Zapfenstreich”, maggior onore militare concesso alle autorità civili, le cui origini risalgono al XVI secolo. Intanto, la Germania ha varato oggi una nuova stretta contro i contagi covid con l’introduzione  del lockdown per i non vaccinati. E l’obbligo vaccinale resta un’ipotesi.

I miei 16 anni da cancelliera sono stati pieni di eventi e di sfide. Mi hanno messa alla prova sia come cancelliera che come essere umano. allo stesso tempo mi hanno dato un senso di appagamento”, ha detto Merkel. La cancelliera ha ricordato i difficili momenti della crisi finanziaria ed economica nel 2008 e di quella dei migranti nel 2015, che hanno chiarito “quanto le istituzioni e gli strumenti internazionali siano indispensabili per poter affrontare le grandi sfide del nostro tempo, cambiamenti climatici, digitalizzazione e migrazioni”.

Auguro alla futura coalizione, guidata da Olaf Scholz, che la settimana prossima le succederà alla guida del governo federale della Germania, “tutto il meglio, il meglio della fortuna e molto successo”. E infine la Merkel ha ricordato che “la nostra democrazia vive anche del fatto che trova il suo limite là dove odio e violenza vengono considerati legittimi mezzi di imporre i propri interessi”.

La svolta annunciata: solo chi è immunizzato potrà entrare in ristoranti, musei, cinema, eventi culturali e negozi. E’ quanto è stato deciso nella riunione tra il governo federale e quelli dei singoli Lander. La regola, già applicata in alcune regioni, ora sarà applicata a livello federale, a prescindere dall’incidenza dei casi.

Per quanto riguarda la chiusura di locali notturni e discoteche scatterà con un’incidenza da 350 infezioni ogni 100mila abitanti. Al momento quindi la misura dovrebbe essere in vigore, visto che l’incidenza media in Germania è di 439,2, riporta l’Adnkronos.

La situazione è “molto seria“, ha dichiarato Angela Merkel al termine della riunione cui ha preso parte anche il prossimo cancelliere Scholz. L’obbligo vaccinale è un’ipotesi all’orizzonte: la decisione spetterà al Bundestag e Merkel assicura che lei voterebbe a favore se fosse ancora un membro del Parlamento. Scholz, ha già detto che la misura per rendere obbligatoria la vaccinazione anti Covid sarà votata in Parlamento. Prima si dovrà aspettare il parere formale del Consiglio etico. La misura se sarà approvata entrerà in vigore il prossimo febbraio.

Nell’ambito della stretta varata per cercare di fermare la nuova, violenta, ondata di Covid, in Germania sarà drasticamente ridotto il pubblico degli eventi sportivi e culturali. Secondo quanto annunciato dopo la riunione tra il governo federale ed i premier dei Lander, sarà permesso solo un 30-50% dei posti disponibili.

Leggi anche:

Variante Omicron, Oms: non risultano morti, sintomi anche severi

Condividi su:
Nizar Ramadan
CONTRIBUTOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Pubblicità

Marzo, mese della Donna! su TUTTE le prestazioni Super PROMO -30% | dott.ssa Chiara Cefalo - Medico Endocrinologo

Che tempo fa



Condividi su: