fbpx

Lista civica Calenda, un medico spiega come migliorare la sanità a Roma

Lista civica Calenda, un medico spiega come migliorare la sanità a Roma

K metro 0 – Roma – Italo-Yemenita, medico chirurgo da quasi quarant’anni, dirigente di un reparto di nefrologia e dialisi in una clinica accreditata, presidente dell’Unione medici arabi in Italia, classe 1956, Sabri Hassan, si candida come consigliere comunale nella Lista civica Calenda sindaco, a Roma. Kmetro0 lo ha intervistato. di Alessandro Luongo Cosa serve

Condividi:

K metro 0 – Roma – Italo-Yemenita, medico chirurgo da quasi quarant’anni, dirigente di un reparto di nefrologia e dialisi in una clinica accreditata, presidente dell’Unione medici arabi in Italia, classe 1956, Sabri Hassan, si candida come consigliere comunale nella Lista civica Calenda sindaco, a Roma. Kmetro0 lo ha intervistato.

di Alessandro Luongo

Cosa serve per rilanciare Roma?

“Tutti i sindaci precedenti non hanno trovata la quadra per risolvere i problemi della mobilità, del verde, dei rifiuti, di quella che è una capitale europea e mondiale. Noi della Lista civica abbiamo gli strumenti per rilanciarla: le competenze di 46 professionisti in ogni ambito sociale e istituzionale. Nessuno dei candidati è, fra l’altro, un riciclato di un altro partito o movimento politico”.

Come metterà le sue competenze al servizio dei cittadini?

“La sanità a Roma è uno dei grandi nodi da scogliere. Ad esempio, in periferia mancano i presidi medici, gli ospedali, e tutti convergono in città per le cure. Gli stessi Pronto Soccorso sono spesso carenti di competenze in alcuni reparti (oncologia e cardiologia, per esempio) e non è possibile trascorrere ore prima di essere visitati, la tempistica è fondamentale per salvare una vita. Come medico, dunque, e come ricercatore, impegnerò la mia esperienza professionale quarantennale nella vita sanitaria quotidiana della Capitale. C’è tanto da fare: vanno riviste le cure, le liste di attesa, le Rsa, e aumentate, appunto, le risorse umane”.

Come pensa, invece, che vada gestita e organizzata l’accoglienza a Roma?

“Vanno sicuramente riorganizzati i centri di accoglienza, ma, soprattutto, impiegati nel sociale i tanti migranti che vagano in giro per le strade. Ad esempio, torniamo a ridare dignità al lavoro manuale coinvolgendoli. Possono essere impiegati anche in settori che sono carenti di manodopera: dall’agricoltura alla ristorazione, all’edilizia. Va rivisto anche il reddito di cittadinanza, di sicuro, ma senza escludere le fasce più deboli”.

Salvini ha preso in giro Calenda a Porta Portese, dicendo che non lo conosce nessuno

“Carlo Calenda è nuovo a questa campagna elettorale, è giovane e in gamba e sta aumentando la sua popolarità. Spero comunque che chi verrà a governare sia volenteroso e guardi con amore a Roma”.

Condividi:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
Mostly Cloudy
MonTueWed
9/1°C
11/4°C
14/11°C

Newsletter


Condividi: