Francia: Barnier, annuncia la sua candidatura per le elezioni presidenziali del 2022

Francia: Barnier, annuncia la sua candidatura per le elezioni presidenziali del 2022

K metro 0 – Parigi – L’ex negoziatore dell’Ue per la Brexit Michel Barnier, ha annunciato la sua candidatura con “Les Républicains” alle prossime elezioni presidenziali francesi. Vorrei essere il “presidente di una Francia riconciliata“, ha detto il 70enne al telegiornale delle 20:00 su TF1. “Ho deciso di candidarmi alle elezioni presidenziali del prossimo aprile”.

Condividi:

K metro 0 – Parigi – L’ex negoziatore dell’Ue per la Brexit Michel Barnier, ha annunciato la sua candidatura con “Les Républicains” alle prossime elezioni presidenziali francesi. Vorrei essere il “presidente di una Francia riconciliata“, ha detto il 70enne al telegiornale delle 20:00 su TF1.

Ho deciso di candidarmi alle elezioni presidenziali del prossimo aprile”. Possiamo essere europeisti e difendere la Francia: infatti nel suo progetto Barnier ha espresso l’idea di “limitare l’immigrazione” o almeno controllarla attraverso un accordo con i Paesi di origine, “affinché contribuiscano al controllo dei flussi migratori in cambio dei nostri aiuti allo sviluppo”, ha detto. Il candidato presidenziale però, ha precisato che la Francia “ha ovviamente il dovere morale di concedere asilo” a coloro che ne hanno il diritto. Ha affermato di “mettere il lavoro per merito, al centro della società” e promuovere la lotta al “cambiamento climatico”. Barnier, intende inoltre, “intensificare ovunque la lotta al jihadismo” e incrementare il “PIL al 3%” nonché lo sforzo in termini di difesa e ricerca.

Lo svolgimento delle primarie sarà chiarito nel corso di un congresso previsto per il prossimo 25 settembre. Barnier, scrive Le Monde, è considerato come una delle figure della destra più capaci nel campo. “Con la sua esperienza europea, è nella posizione migliore per vedere i difetti del sistema.”

Michel Barnier, 70 anni, ha guidato i negoziati sulla Brexit per l’Unione Europea, è stato deputato, senatore e ha fatto parte di diversi governi di destra in Francia negli anni ’90 e 2000, con vari portafogli (Affari europei, esteri, ambiente, agricoltura. È stato due volte Commissario europeo (1999-2004 poi 2010-2014), responsabile delle politiche regionali e poi del mercato interno.

Condividi:
Nizar Ramadan
CONTRIBUTOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Fair
MonTueWed
28/17°C
28/17°C
28/16°C

Newsletter


Condividi: