MWL, Al-Issa: “Il potere in Afghanistan deve dare priorità all’interesse supremo del proprio paese al di là di ogni altra considerazione

MWL, Al-Issa: “Il potere in Afghanistan deve dare priorità all’interesse supremo del proprio paese al di là di ogni altra considerazione

K metro 0 – Makkaha – La Lega Musulmana Mondiale sta seguendo attentamente gli eventi preoccupanti in corso in Afghanistan e invita tutte le parti a proteggere le vite, le proprietà e la sicurezza di tutti i residenti in territorio afghano, sia che desiderino restare o partire. Sua Eccellenza Sheikh Dr. Mohammad bin Abdulkarim Al-Issa,

Condividi:

K metro 0 – Makkaha – La Lega Musulmana Mondiale sta seguendo attentamente gli eventi preoccupanti in corso in Afghanistan e invita tutte le parti a proteggere le vite, le proprietà e la sicurezza di tutti i residenti in territorio afghano, sia che desiderino restare o partire.

Sua Eccellenza Sheikh Dr. Mohammad bin Abdulkarim Al-Issa, Segretario Generale della Lega Musulmana Mondiale e Presidente dell’Organizzazione degli Studiosi Musulmani, ha espresso l’auspicio di una stabilizzazione dell’Afghanistan il prima possibile. E ha invitato tutto gli afghani a unirsi per il bene della loro patria.

A nome della Lega, del Muftì e degli studiosi del mondo islamico – ha dichiarato il Segretario Generale – noi sosteniamo il diritto dei cittadini afghani a una vita dignitosa in un contesto favorevole allo sviluppo di un’identità afghana basata su una consapevolezza nazionale e religiosa, che deve evitare discriminazioni, esclusioni e divisioni e opporsi all’imposizione di opinioni unilaterali, tenuto conto che l’Afghanistan è una parte importante del mondo islamico e della comunità internazionale”.

E ha aggiunto: “Chi esercita il potere decisionale in Afghanistan deve dare priorità all’interesse supremo del proprio paese al di là di ogni altra considerazione. La piena armonia all’interno del territorio nazionale è un obiettivo imprescindibile. L’Afghanistan deve diventare uno Stato moderno che rispetta le libertà e i diritti legittimi, proclama lo statuto della Organizzazione della Cooperazione Islamica e la Dichiarazione della Mecca sottoscritta dal Muftì e dagli studiosi della Umma e approvata dai paesi musulmani. L’Afghanistan deve diventare un paese che rispetta le convenzioni e le norme internazionali. E dovrebbe trarre lezioni dalla storia, poiché Dio ha disegni che vanno rispettati. La legge islamica è tollerante e può unire i popoli nel rispetto dei diritti e delle libertà.

Condividi:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
27°
Fair
SatSunMon
30/18°C
31/21°C
28/19°C

Newsletter


Condividi: