Altilia: Pasquale de Rose la sua candidatura a Sindaco

Altilia: Pasquale de Rose la sua candidatura a Sindaco

K metro 0 – Cosenza – Ad Altilia, in piazza Gigliotti, gremita di gente, Pasquale De Rose ufficializza la sua candidatura a Sindaco. Nel corso di un’intervista, effettuata dalla nuova TV “Gazzetta di Calabria”, si annuncia che De Rose sarà candidato da una lista civica “Altilia nel cuore”, sostenuto da 10 candidati. E’ stata anche

Condividi:

K metro 0 – Cosenza – Ad Altilia, in piazza Gigliotti, gremita di gente, Pasquale De Rose ufficializza la sua candidatura a Sindaco.

Nel corso di un’intervista, effettuata dalla nuova TV “Gazzetta di Calabria”, si annuncia che De Rose sarà candidato da una lista civica “Altilia nel cuore”, sostenuto da 10 candidati. E’ stata anche annunciata la candidatura dei consiglieri uscenti: Michele Miceli, Peppino Ferlaino, Giovanni greco, Valeria Russo, Angela Mammolito, e al posto dell’Assessore Repole Melania si candiderà Repole Emilio. La lista completa di tutti i candidati sarà resa pubblica in un prossimo incontro.

Nel corso dell’iniziativa il sindaco De Rose ha relazionato sull’attività svolta nel corso della legislatura. Tra le iniziative realizzate, il Sindaco ha messo in risalto le concretizzazioni di opere significative per la crescita del territorio. Altilia è stato ed è tutt’ora un “cantiere aperto”-

Dall’impianto a LED della pubblica illuminazione, alla messa in sicurezza dell’edificio scolastico, alla viabilità nei centri storici di Altilia centro e della frazione di Maione. Particolare attenzione è rivolta alle zone di campagna con impianti di pubblica illuminazione in tutte le contrade, con strade rurali bitumate, con nuovi impianti di rete idrica, una nuova condotta per l’irrigazione in tutte le zone rurali del basso Savuto. Il Consiglio Comunale è stato al centro della programmazione con un confronto costante con i consiglieri del gruppo di minoranza. De Rose ha rivolto espressioni di plauso alla sensibilità del capogruppo di minoranza Paolo Fiorillo e dei colleghi Focone e Rosapane per avere agito nell’interesse della comunità concorrendo, nel rispetto dei ruoli, alla condivisione di provvedimenti amministrativi finalizzati allo sviluppo del territorio.

“Il recupero dei beni storici è stato un traguardo raggiunto – ha affermato de Rose – e i lavori della grotta di San Francesco sono ormai in fase di ultimazione, come l’illuminazione decorativa delle chiese locali e nelle grotte delle cave di pietra. I numerosi finanziamenti ottenuti a seguito dei bandi Europei, Nazionali , Regionali e i tanti giovani professionistiche lavorano ai progetti,sono la più chiara testimonianza di un lavoro di una squadra coesa, con l’obiettivo del bene comune.

“Presentiamo, pertanto, un consuntivo positivo. Ci ricandidiamo – ha sostenuto de Rose – per continuare a lavorare e per investire altre risorse per il territorio, pensiamo ai fondi comunitari per la riqualificazione e il recupero dei borghi. Nel nostro programma sarà cantierato l’ampliamento della RSA Villa Silvia dopo aver avviato il bando dei lavori sul primo lotto. Il programma che presentiamo è aperto al contributo di tutti ,le elezioni del 3 e 4 ottobre, sono di notevole importanza per il destino di una comunità che desidera una continuità amministrativa per evitare incertezze e avventure. Altilia vuole recitare un ruolo da protagonista nel comprensorio, soprattutto per i servizi di eccellenza e le opere significative che hanno prodotto occupazione duratura”.

Una svolta epocale che farà ben sperare per il futuro delle nuove generazioni. Un progetto ambizioso con la fiducia di ottenere il consenso dei cittadini, veri artefici della sfida che vogliamo affrontare.

Condividi:
Patrizia Grandi
CONTRIBUTOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
29°
Fair
WedThuFri
29/17°C
29/17°C
28/16°C

Newsletter


Condividi: