fbpx

Azerbaigian: l’Armenia ostacola il processo di delimitazione del confine di stato e impedisce l’attuazione delle dichiarazioni trilaterali

Azerbaigian: l’Armenia ostacola il processo di delimitazione del confine di stato e impedisce l’attuazione delle dichiarazioni trilaterali

K metro 0 – Baku – L’Armenia, che ha perseguito una politica di aggressione nei confronti dell’Azerbaigian per quasi 30 anni, dimostra ancora una posizione che contraddice il diritto internazionale, rifiuta il processo di delimitazione del confine di stato tra i due paesi e impedisce l’attuazione delle dichiarazioni trilaterali. Lo afferma in un commento Leyla

Condividi:

K metro 0 – Baku – L’Armenia, che ha perseguito una politica di aggressione nei confronti dell’Azerbaigian per quasi 30 anni, dimostra ancora una posizione che contraddice il diritto internazionale, rifiuta il processo di delimitazione del confine di stato tra i due paesi e impedisce l’attuazione delle dichiarazioni trilaterali. Lo afferma in un commento Leyla Abdullayeva, capo del dipartimento del servizio stampa del ministero degli Affari esteri dell’Azerbaigian, in risposta alla dichiarazione del ministero degli esteri dell’Armenia del 30 luglio.

Secondo Abdullayeva, la dichiarazione del ministero degli esteri armeno contiene l’ennesima assurda e falsa accusa contro l’Azerbaigian. “Perché un paese, presumibilmente impegnato a ridurre l’escalation, bombarda costantemente le postazioni azerbaigiane al confine? Perché non risponde agli appelli per risolvere la questione di confine attraverso il dialogo?” – chiede Abdullayeva.

“Sappiamo la risposta. Questo accade perché l’Armenia avanza ancora rivendicazioni territoriali nei confronti dell’Azerbaigian, non sopporta il fatto che l’Azerbaigian abbia ripristinato la sua integrità territoriale all’interno dei confini internazionali. Richiamiamo l’attenzione della parte armena sul fatto che l’instaurazione della pace nella regione è possibile sulla base del rispetto dei principi di sovranità, integrità territoriale e inviolabilità dei confini. La pace sostenibile può essere raggiunta solo sulla base del rispetto del diritto internazionale. L’Azerbaigian dichiara questa posizione da 30 anni ed è guidato da essa “, ha affermato il rappresentante ufficiale del ministero degli esteri azerbaigiano.

Condividi:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
Partly Cloudy
MonTueWed
9/1°C
11/4°C
14/11°C

Newsletter


Condividi: