La variante Delta perseguita gran parte dell’Australia

La variante Delta perseguita gran parte dell’Australia

K metro 0 – Sidney – Altre quattro settimane di lockdown per Sydney, dopo che il Nuovo Galles del Sud ha annunciato oggi 172 nuovi casi di Covid-19. In programma dunque test giornalieri per i lavoratori che svolgono funzione essenziali e per gli studenti dodicenni. Il premier del NSW Gladys Berejiklian annuncerà l’estensione domani, mirata

Condividi:

K metro 0 – Sidney – Altre quattro settimane di lockdown per Sydney, dopo che il Nuovo Galles del Sud ha annunciato oggi 172 nuovi casi di Covid-19. In programma dunque test giornalieri per i lavoratori che svolgono funzione essenziali e per gli studenti dodicenni. Il premier del NSW Gladys Berejiklian annuncerà l’estensione domani, mirata a contenere il focolaio di coronavirus. Le prove rapide, che forniscono i risultati in 15 minuti, saranno con tutta probabilità effettuate al lavoro durante le prossime sei – otto settimane, stando a quanto ha dichiarato il reporter Chris O’Keefe di 9News. Significherebbe testare centinaia di migliaia di persone ogni singolo giorno, con il piano completo che dovrebbe essere annunciato dal governo del NSW proprio mercoledì 28 luglio. Anche gli studenti dodicenni potrebbero essere sottoposti a test giornalieri per tornare nelle aule in presenza.

Più di 85.000 persone sono state testate finora per il virus in questo Stato dell’Australia, dove sono stati registrati altri due decessi: entrambi di due donne ottantenni. In tutto dieci vittime durante la diffusione della variante Delta. “Non avremo abbastanza Pfizer – ha così precisato il ministro della salute del NSW Brad Hazzard – esortando la popolazione ad assumere il vaccino di AstraZeneca vista la mancanza di fornitura di Pfizer. “Sappiamo di sicuro che non avremo abbastanza Pfizer per fare quello che vorremmo fare”, ha detto. “La gente deve capire che siamo nel bel mezzo di una situazione delicata qui a Sydney, e se siete idonei, che è chiunque sopra i 18 anni… dovete andare a farvi vaccinare”.

Hazzard ha assicurato che lo Stato continuerà a chiedere al governo federale più dosi di Pfizer. “Abbiamo bisogno di più Pfizer in questo momento. L’isolamento di Sydney richiederà un po’ di tempo”.

Nel frattempo, lAustralia occidentale ha registrato due nuovi casi di coronavirus: entrambi sono membri dell’equipaggio della nave portarinfuse MV Darya Krishna che ieri ha attraccato a Fremantle. Anche un terzo membro dell’equipaggio è risultato positivo, ma il suo caso sarà registrato nelle statistiche di mercoledì. Tutti e tre i contagiati sono stati descritti dal ministro della Salute WA Roger Cook come “malati critici”.

Condividi:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
27°
Fair
SatSunMon
30/18°C
31/21°C
28/19°C

Newsletter


Condividi: