Belgio, inondazione: sale a 24 il bilancio dei morti e 20 dispersi

Belgio, inondazione: sale a 24 il bilancio dei morti e 20 dispersi

K metro 0 – Bruxelles – Sale a 24 il bilancio dei morti e 20 i dispersi per le catastrofiche inondazioni che hanno colpito il Belgio. Il paese è sotto choc mentre si cominciano a contare i danni e continuano le operazioni di soccorso. L’area più colpita è la regione francofona della Vallonia, dove vi sono

Condividi:

K metro 0 – Bruxelles – Sale a 24 il bilancio dei morti e 20 i dispersi per le catastrofiche inondazioni che hanno colpito il Belgio. Il paese è sotto choc mentre si cominciano a contare i danni e continuano le operazioni di soccorso. L’area più colpita è la regione francofona della Vallonia, dove vi sono state più vittime. Nella sola provincia di Liegi i morti sono 20, ha detto il governatore provinciale Hervé Jamar, spiegando che solo sei corpi sono stati identificati.

“Ci sono ancora persone sui tetti in provincia di Liegi, senza mangiare e bere da 36 ore”, ha detto Jamar all’emittente Rtbf. Molti edifici della provincia sono pericolanti e bisognerà evacuarli, soprattutto fra Verviers e Pepinster dove si contano 15 morti.

Più di 41mila famiglie in Vallonia sono senza elettricità, riferiscono i media belgi. E in diversi comuni i provincia di Liegi e di Namur l’acqua che esce dai rubinetti non è più potabile. Decine di strade sono inagibili e le città di Spa e Theux sono praticamente inaccessibili. In tutto il sud del Belgio la rete ferroviaria è praticamente ferma ed è possibile che servano alcune settimane per tornare alla normalità.

Il primo ministro belga, Alexander De Croo, visiterà sabato le regioni colpite dal maltempo nelle Fiandre, in Vallonia e nelle altre Comunità tedesche, lo ha reso noto l’ufficio della presidenza.

De Croo, in mattinata di domani, si recherà a Rochefort (alle 10) e Pepinster (alle 12:30), accompagnato dalla presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen. Nel pomeriggio invece, De Croo andrà a Eupen, insieme al ministro presidente della Comunità tedesca, Oliver Paasch. Il premier, terminerà le sue visite a Maaseik, dove incontrerà anche il ministro-presidente fiammingo Jan Jambon.

Leggi anche:

Italia, report Iss: “Circolazione variante Delta in aumento”

Condividi:
Patrizia Grandi
CONTRIBUTOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
30°
Fair
WedThuFri
28/17°C
29/17°C
27/16°C

Newsletter


Condividi: