Stati Uniti, FED: previsioni rosee per l’economia

Stati Uniti, FED: previsioni rosee per l’economia

K metro 0 – New York – Il presidente della FED di New York, John Williams, vede rosa. Un colore che ben si addice al pubblico femminile della conferenza annuale “Women in Housing and Finance” al quale si è rivolto l’alto funzionario della banca centrale americana lunedì. La sua previsione è che quest’anno l’economia degli

Condividi:

K metro 0 – New York – Il presidente della FED di New York, John Williams, vede rosa. Un colore che ben si addice al pubblico femminile della conferenza annuale “Women in Housing and Finance” al quale si è rivolto l’alto funzionario della banca centrale americana lunedì.

La sua previsione è che quest’anno l’economia degli Stati Uniti potrebbe crescere del 7%: il balzo più veloce da 40 anni a questa parte. O per dirla nel gergo della Borsa, un effetto di rimbalzo dopo la crisi della pandemia che gli States si avviano a superare.

Il PIL ha registrato nel primo trimestre del 2021 un aumento del 6,4% su base annua, che dovrebbe accelerare, se questo ritmo si mantiene, nel secondo trimestre.

E’ una prospettiva confortante “dopo il periodo più duro per l’economia a memoria d’uomo e un inverno in cui la pandemia è stata particolarmente grave, e l’economia ne ha sofferto”, ha detto Williams, che ha invitato tuttavia alla cautela.

C’è infatti il rischio di “una reazione eccessiva all’impennata dei prezzi, dovuta al rimbalzo post-Covid. L’aumento dei prezzi dell’energia e la ripresa dalla flessione della pandemia stanno spingendo i prezzi più in alto. L’inflazione su base annua ha raggiunto il 2,3% a marzo.

Ma questo “surriscaldamento” sarà temporaneo. Non appena gli squilibri a breve termine prodotti dalla ripresa dell’economia saranno superati, l’inflazione si assesterà sul 2%, in linea con le previsioni dalla FED.

Le politiche di stimolo della banca centrale, con i tassi d’interessi a quasi zero, stanno avendo “effetti positivi” e permettono agli americani di acquistare case e beni di grande valore. Ma “abbiamo ancora una lunga strada da percorrere per raggiungere una ripresa economica robusta e completa”, ha detto Williams.

Migliori condizioni finanziarie, forti sostegni fiscali e vaccinazioni su larga scala, favoriscono la crescita economica.

Non si può trascurare tuttavia il fatto che “abbiamo ancora – ha detto Williams – 8,5 milioni di posti di lavoro in meno rispetto a prima della pandemia”. I dati ufficiali sull’occupazione saranno resi noti venerdì e si preannuncia che verrà registrato un aumento di un milione di posti di lavoro.

(AFP)

Condividi:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: