Rapporto UNICEF-OMS: monitorare l’accessibilità economica ad acqua e servizi igienico-sanitari

Rapporto UNICEF-OMS: monitorare l’accessibilità economica ad acqua e servizi igienico-sanitari

K metro 0 – L’accesso all’acqua potabile e ai servizi igienico-sanitari è un diritto umano sancito dagli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs). Tuttavia, esso può essere raggiunto e garantito solo se i Paesi di tutto il mondo monitorano e affrontano la questione dell’accessibilità anche da un punto di vista economico, secondo un nuovo rapporto dell’OMS

Condividi:

K metro 0 – L’accesso all’acqua potabile e ai servizi igienico-sanitari è un diritto umano sancito dagli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs). Tuttavia, esso può essere raggiunto e garantito solo se i Paesi di tutto il mondo monitorano e affrontano la questione dell’accessibilità anche da un punto di vista economico, secondo un nuovo rapporto dell’OMS e dell’UNICEF, riportato da unric.org

Il rapporto arriva in un momento storico in cui l’impatto economico della pandemia COVID-19 si fa sentire in maniera pesante sui bilanci familiari e nazionali e mentre si fa sempre più viva la consapevolezza dell’importanza dell’igiene nel prevenire le infezioni e i contagi. Tuttavia, si stima che ben 3 miliardi di persone nel mondo non abbiano ancora una struttura per lavarsi le mani con acqua e sapone a casa e che 2,2 miliardi di persone non abbiano accesso all’acqua potabile.

Sono stati fatti pochi progressi per integrare l’accessibilità economica nel monitoraggio nazionale e globale dei servizi WASH (abbreviati in inglese con l’acronimo WASH, che sta per Water, sanitation and hygiene). Uno dei maggiori ostacoli è che non vi è una definizione universalmente condivisa di “accessibilità economica”; così come non vi è nessun approccio comunemente concordato per valutarla e monitorarla. L’accessibilità economica va oltre l’aspetto monetario, ma vi sono anche ostacoli sociali, sanitari e di tempistica.

Il rapporto UNICEF-OMS tenta dunque di colmare questo vuoto di definizioni e di proporre diverse raccomandazioni per poter monitorare in futuro – a livello sia nazionale che globale – l’accessibilità economica dei servizi WASH; il documento raccomanda anche di rafforzare la raccolta di dati e i database nazionali e globali delle tariffe e dei costi dei servizi WASH, e di svolgere ulteriori studi che possano contribuire a migliorare le politiche nazionali per rendere i servizi WASH accessibili a tutti.

Il rapporto può essere consultato e scaricato qui.

Condividi:
Nizar Ramadan
CONTRIBUTOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: