Germania, Pedopornografia: chiuso un forum di 400 mila iscritti

Germania, Pedopornografia: chiuso un forum di 400 mila iscritti

K metro 0 – Francoforte – La polizia tedesca, ha annunciato di aver condotto un’operazione contro la rete di pedopornografia che ha portato alla chiusura di una delle più grandi piattaforme di Dark Web, in cui veniva inviato materiale pornografico infantile. Inoltre sono state arrestate quattro persone Secondo l’Ufficio centrale per la lotta alla criminalità

Condividi:

K metro 0 – Francoforte – La polizia tedesca, ha annunciato di aver condotto un’operazione contro la rete di pedopornografia che ha portato alla chiusura di una delle più grandi piattaforme di Dark Web, in cui veniva inviato materiale pornografico infantile. Inoltre sono state arrestate quattro persone

Secondo l’Ufficio centrale per la lotta alla criminalità su Internet (Zit) presso la Procura di Francoforte sul Meno, la piattaforma, denominata “Boystown”, esisteva dal 2019, contava oltre 400.000 membri ed era dedicata allo scambio di materiale pedopornografico. Il forum, che si trovava nel cosiddetto Dark Web, ha permesso agli utenti di comunicare con gli altri e condividere immagini grafiche e contenuti video che includevano “gravi abusi sessuali sui bambini“, ha affermato l’ufficio in un comunicato emesso questa mattina. Tre uomini di età compresa tra i 40 e i 64 anni sono stati arrestati in Germania, mentre un ulteriore sospettato è stato arrestato in Paraguay su richiesta delle autorità tedesche. Il sospetto nella regione di Concepcion del Paraguay, anch’egli cittadino tedesco, sarà estradato in Germania sulla base di un mandato d’arresto internazionale emesso da un tribunale di Francoforte. Tre degli uomini accusati gestivano la piattaforma come amministratori, fornivano supporto tecnico e consigli ai membri su come evitare di essere scoperti dalle autorità, mentre un altro era “uno degli utenti più attivi della piattaforma“, riferisce la polizia.

Gli investigatori hanno aggiunto che l’operazione, durata mesi e promossa dalle autorità tedesche, è stata coordinata da Europol e sostenuta dalle forze dell’ordine dei Paesi Bassi, Svezia, Stati Uniti e Canada.

Leggi anche:

Ue: si prepara a riaprire ai viaggiatori extracomunitari

Condividi:
Admir Ceman
CONTRIBUTOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: