Giappone: a Tokyo regole anticovid più severe, si vaccinano gli anziani

Giappone: a Tokyo regole anticovid più severe, si vaccinano gli anziani

K metro 0 – Tokyo – Da oggi a Tokyo sono in vigore misure anticovid più severe, mentre le autorità giapponesi lottano per frenare la diffusione di una variante più contagiosa in vista delle Olimpiadi. Le regole più rigide arrivano appena tre settimane dopo la fine dello stato di emergenza e consentono al governatore di

Condividi:

K metro 0 – Tokyo – Da oggi a Tokyo sono in vigore misure anticovid più severe, mentre le autorità giapponesi lottano per frenare la diffusione di una variante più contagiosa in vista delle Olimpiadi.

Le regole più rigide arrivano appena tre settimane dopo la fine dello stato di emergenza e consentono al governatore di Tokyo di imporre orari di apertura più brevi per bar e ristoranti e punire i trasgressori. Le misure rimarranno valide fini all’11 maggio.

Il governatore di Tokyo Yuriko Koike ha chiesto ai residenti di evitare viaggi non essenziali e di praticare il distanziamento sociale. Ha chiesto a bar e ristoranti in molte zone di chiudere alle 20:00 e ha esortato i residenti a essere cauti.

“Siamo ancora disarmati mentre combattiamo contro l’aumento delle infezioni”, ha dichiarato Koike. “Si prega di seguire le linee guida.”

Anche i funzionari sanitari pattugliano bar e ristoranti per garantire che le misure di sicurezza siano osservate e i test saranno aumentati nelle strutture di assistenza agli anziani.

Il primo ministro Yoshihide Suga ha visitato un centro di vaccinazione nella periferia occidentale di Tokyo e si è impegnato a fare tutto il possibile per agire in tempi brevi.

Il Giappone ha gestito la pandemia meglio degli Stati Uniti e di molti paesi in Europa, con meno di mezzo milione di casi e 9.400 morti dall’inizio della pandemia. Ma ha visto un aumento nelle ultime settimane e domenica ha segnalato 2.762 casi in tutto il paese.

Il Giappone ha iniziato oggi la sua campagna di vaccinazioni ai cittadini più anziani con le prime dosi in circa 120 luoghi selezionati in tutto il paese, riferisce AP.

Le vaccinazioni, tuttavia, sono rimaste indietro rispetto a molte altre nazioni a causa delle scorte limitate del vaccino Pfizer, l’unico approvato nel paese.

Le vaccinazioni sono iniziate a metà febbraio per gli operatori sanitari e la campagna si concentrerà sugli anziani durante l’estate. È probabile che il resto della popolazione debba aspettare fino a luglio o più tardi, rendendo quasi impossibile per il Giappone raggiungere la cosiddetta immunità di gregge prima che le Olimpiadi di Tokyo inizino il 23 luglio.

Il ministro giapponese responsabile dei vaccini, Taro Kono, ha affermato che le forniture dovrebbero essere ritirate a maggio e che il Giappone avrà abbastanza vaccino Pfizer per coprire i 36 milioni di anziani della nazione entro la fine di giugno.

Condividi:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: