Francia, aggredito l’ex ministro Tapie a Seine-et-Marne. Politici sospettati di frequentare ristoranti illegali a Parigi

Francia, aggredito l’ex ministro Tapie a Seine-et-Marne. Politici sospettati di frequentare ristoranti illegali a Parigi

K metro 0 – Parigi – In Francia, questo week-end, ci sono stati due fatti di cronaca che hanno suscitato indignazione, oltre al forte impatto mediatico: il primo è l’aggressione all’ex ministro Bernard Tapie e sua moglie, nella loro seconda casa a Seine-et-Marne e l’altro la richiesta del Ministro dell’interno Gerald Darmanin, al Capo della

Condividi:

K metro 0 – Parigi – In Francia, questo week-end, ci sono stati due fatti di cronaca che hanno suscitato indignazione, oltre al forte impatto mediatico: il primo è l’aggressione all’ex ministro Bernard Tapie e sua moglie, nella loro seconda casa a Seine-et-Marne e l’altro la richiesta del Ministro dell’interno Gerald Darmanin, al Capo della polizia di Parigi di condurre un indagine dopo il servizio giornalistico trasmesso sulla presenza di ristoranti clandestini nella capitale.

Intanto, a Parigi, un filmato su cene clandestine, trasmesso venerdì sera dal telegiornale M6, ha suscitato indignazione e molte reazioni pubbliche. “Caviale, champagne, menu dei migliori chef e rimozione obbligatoria della maschera”. Tutto questo ripreso dai giornalisti che hanno potuto documentare queste feste clandestine di alto livello che si svolgono attualmente nella Capitale.

Nel filmato si vede uno dei partecipanti affermare di aver già incontrato ministri in queste lussuose cene organizzate, a dispetto dei divieti emanati dal governo per frenare la diffusione del Covid-19.

Uno degli organizzatori, un “rinomato collezionista”, si vanta di aver “cenato questa settimana in due o tre ristoranti con un certo numero di ministri“. E conclude: “siamo ancora in democrazia, facciamo quello che vogliamo”.

Questa domenica, il ministro dell’Interno, Gerald Darmanin, ha detto di aver “chiesto al prefetto della polizia di Parigi di verificare l’esattezza dei fatti denunciati”, allo scopo di poter perseguire legalmente gli organizzatori e i partecipanti di queste cene clandestine.

L’altro episodio riguarda, l’ex ministro e imprenditore francese Bernard Tapie e la moglie Dominique che sono stati picchiati e legati durante una rapina in casa, la notte scorsa. Il presidente Emmanuel Macron, gli ha telefonato questa mattina, ha reso noto l’Eliseo.

A quanto riferisce Bfmtv, Tapie e la moglie dormivano nella loro casa di Combs-la-Ville, nella regione parigina, quando quattro ladri si sono introdotti all’interno. La coppia, 78 anni lui e 70 lei, è stata picchiata e legata. I malfattori sono poi fuggiti con dei gioielli. La moglie è stata medicata in ospedale, mentre il marito non ha voluto lasciare la casa.

Condividi:
Nizar Ramadan
Nizar Ramadan
CONTRIBUTOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: