Grecia: festeggia 200 anni di indipendenza dall’impero ottomano

Grecia: festeggia 200 anni di indipendenza dall’impero ottomano

K metro 0 – Atene – Oggi la Grecia ha festeggiato i 200 anni dall’inizio della sua lotta per l’indipendenza dall’impero ottomano con una cerimonia che segna un nuovo inizio dopo anni di crisi finanziaria. La prima a deporre una corona di fiori è stata la Presidente della Repubblica Katerina Sakellaropoulou, seguita dai leader stranieri,

Condividi:

K metro 0 – Atene – Oggi la Grecia ha festeggiato i 200 anni dall’inizio della sua lotta per l’indipendenza dall’impero ottomano con una cerimonia che segna un nuovo inizio dopo anni di crisi finanziaria.

La prima a deporre una corona di fiori è stata la Presidente della Repubblica Katerina Sakellaropoulou, seguita dai leader stranieri, il Presidente della Repubblica di Cipro Nikos Anastasiadis, il Principe di Galles Carlo, il Primo Ministro della Russia Michael Misoustin e il Ministro della Difesa Pallinas.

Il principe Carlo, erede al trono britannico il cui padre, il principe Filippo, è nato a Corfù come parte della famiglia reale greca, e il primo ministro russo Mikhail Mishustin.

Salutando la resilienza del popolo greco durante gli anni difficili della crisi economica, il principe Carlo ha affermato che il mondo deve ricostruirsi dopo il COVID-19, che ha fatto precipitare la Grecia in una profonda recessione. Ha aggiunto inoltre: “forse possiamo trarre ispirazione dal coraggio, dalla determinazione e dall’ambizione del 1821”, riporta Reuters.

Dopo quasi 400 anni sotto il dominio turco ottomano, i rivoluzionari greci lanciarono una rivolta nel 1821 e, con l’aiuto di simpatizzanti stranieri provenienti da paesi come Gran Bretagna, Francia e Russia, conquistarono la loro indipendenza nel 1832.

La cerimonia di oggi, ha visto volare in cielo caccia greci, statunitensi e francesi, nonché una parata militare che ha incluso unità di cavalleria e “Evzones”, guardie presidenziali nei loro kilt cerimoniali. “Signora Presidente, annuncio la fine della Parata.” Con questa frase del tenente generale e comandante della scuola di Evelpidon, Georgios Kostidis, poco dopo le 11 del mattino si è conclusa la parata, con la quale la Repubblica greca ha celebrato il 200° anniversario della proclamazione della Rivoluzione.

Il centro di Atene è stato pesantemente sorvegliato e un tappeto di fiori blu e bianchi che formava una bandiera greca è stato steso su piazza Syntagma, teatro di rivolte durante la crisi.

In un messaggio televisivo, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha affermato che il rapporto tra Grecia e Stati Uniti diventerà più stretto che mai. “È il nostro impegno condiviso per la libertà, i diritti umani e lo stato di diritto che ci autorizza a scrivere il nostro futuro, 200 anni fa o oggi”, ha affermato il presidente Usa.

Condividi:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: