Grecia: “al Tavolo”il prolungamento degli orari e le riaperture delle attività

Grecia: “al Tavolo”il prolungamento degli orari e le riaperture delle attività

K metro 0 – Atene – Il governo greco, studio un graduale ritorno del Paese alla normalità in quanto i vari blocchi imposti non hanno portato allo sperato decongestionamento del sistema sanitario. L’allentamento di misure e restrizioni specifiche sarà discusso nel corso della nuova riunione di esperti che, come trapelato, terrà conto della stanchezza dei

Condividi:

K metro 0 – Atene – Il governo greco, studio un graduale ritorno del Paese alla normalità in quanto i vari blocchi imposti non hanno portato allo sperato decongestionamento del sistema sanitario. L’allentamento di misure e restrizioni specifiche sarà discusso nel corso della nuova riunione di esperti che, come trapelato, terrà conto della stanchezza dei cittadini a causa del prolungato blocco. Tuttavia, – informa la CNN – considerando il difficile quadro epidemiologico, soprattutto in Attica, e prevedendo i dati delle prossime settimane, compreso il miglioramento del tempo, il governo dovrà procedere in modo graduale e facendo attenzione ad autorizzare le attività all’aperto e al coperto sotto regole molto rigorose.

Senza fornire ulteriori dettagli, il portavoce del governo, informando oggi i giornalisti ha parlato di “valvole di sfogo”, che però non cambieranno la strategia di base del governo. In programma c’è il posticipo del coprifuoco nei fine settimana, dalle 21:00 alle 05:00, attualmente in vigore dalle 19:00 alle17:00.

Questo in pratica significa, col cambio degli orari e l’allungamento delle giornate, che sarà rimosso il limite di 2 chilometri per camminare o fare sport e sarà consentito l’uso dell’auto per recarsi in aree esterne come montagna, mare, parchi, ecc. Nel contempo, il governo è orientato all’apertura dei siti archeologici; per quanto riguarda l’apertura delle attività, parrucchieri, centri estetici e centri di fisioterapia riapriranno per primi il 22 marzo, anche se con rigide misure di prevenzione e d’igiene.

Per i centri commerciali è preferibile l’apertura il 29 marzo, se i dati epidemiologici lo consentono, con presenza fisica. All’apertura dei negozi i clienti potranno visitarli inviando un sms al 13032.

Ovviamente ci sarà un limite al numero di persone che potranno essere all’interno del negozio secondo la nota regola 1 persona ogni 25 mq, mentre sarà obbligatorio l’uso di una mascherina.

Il Ministero della Salute è orientato ad aumentare i test, concentrandosi sulle aree dove ci sono focolai e maggiore diffusione del virus.

Condividi:
Patrizia Grandi
Patrizia Grandi
CONTRIBUTOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: