fbpx

UE: un piano anticovid per consentire viaggi entro l’estate

UE: un piano anticovid per consentire viaggi entro l’estate

K metro 0 – Bruxelles – la Commissione europea, ha presentato oggi una proposta che consentirebbe ai 450 milioni di persone dell’Unione di viaggiare liberamente attraverso il blocco delle 27 nazioni entro l’estate. Il certificato verde digitale proposto oggi, spiega la von der Leyen, “dichiara se una persona è stata vaccinata, è negativa al test

Condividi:

K metro 0 – Bruxelles – la Commissione europea, ha presentato oggi una proposta che consentirebbe ai 450 milioni di persone dell’Unione di viaggiare liberamente attraverso il blocco delle 27 nazioni entro l’estate. Il certificato verde digitale proposto oggi, spiega la von der Leyen, “dichiara se una persona è stata vaccinata, è negativa al test o è guarita dalla Covid-19 e ha gli anticorpi. Con questo certificato digitale puntiamo a ripristinare la libertà di movimento in modo sicuro, responsabile e fidato”.

Il piano, che sarà discusso la prossima settimana durante un vertice dei leader dell’UE, prevede la creazione di certificati di vaccinazione volti a facilitare gli spostamenti da uno Stato membro all’altro, riferisce AP.

“Vogliamo tutti che inizi la stagione turistica. Non possiamo permetterci di perdere un’altra stagione”, ha detto alla radio pubblica ceca il vicepresidente della Commissione europea Vera Jourova. “Il turismo, ma anche la cultura e altri settori soffrono terribilmente. Stiamo parlando di decine di milioni di posti di lavoro”.

L’argomento è stato discusso per settimane creando forti divisioni. L’industria dei viaggi e i paesi dell’Europa meridionale dipendenti dal turismo come la Grecia e la Spagna hanno spinto per la rapida introduzione della misura.

Ma diversi stati membri, tra cui la Francia, hanno sostenuto che sarebbe prematuro e discriminatorio introdurre tali misure poiché la grande maggioranza dei cittadini dell’UE non ha avuto finora accesso ai vaccini.

Il primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis ha affermato che i certificati aiuteranno a promuovere il turismo e le economie che dipendono fortemente da esso, mentre il settore dell’aviazione europeo ha esortato i governi dell’UE a garantire che i pass siano operativi in tempo per il picco della stagione estiva. “La maggior parte del nostro turismo proviene dall’UE. È molto importante garantire che i viaggiatori all’interno dell’Unione, possano spostarsi il più facilmente possibile e senza ulteriori restrizioni.” Mitsotakis ha detto alla Cnn che “siamo ovviamente aperti ad attuare un accordo simile.”

Secondo i dati compilati dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie, meno del 5% dei cittadini europei è stato completamente vaccinato a causa dei ritardi nelle consegne e nella produzione di vaccini. La Commissione europea, tuttavia, rimane fiduciosa di poter raggiungere il suo obiettivo che il 70% della popolazione adulta dell’UE venga vaccinata entro la fine dell’estate.

Per garantire l’adesione di tutti gli Stati membri, la commissione ha proposto che i suoi cosiddetti certificati verdi digitali, che dovrebbero essere gratuiti, vengano consegnati ai residenti dell’UE, ma anche a coloro che sono risultati negativi al virus o avere la prova di essersi ripresi.

“Essere vaccinati non sarà una precondizione per viaggiare”, ha affermato la Commissione. “Tutti i cittadini dell’UE hanno il diritto fondamentale alla libera circolazione nell’UE e questo vale indipendentemente dal fatto che siano vaccinati o meno. Il Certificato Verde Digitale renderà più facile l’esercizio di tale diritto, anche attraverso certificati di test e recupero”.

Inoltre, la Commissione ha proposto che tutti i vaccini autorizzati dall’Agenzia europea per i medicinali dovrebbero essere automaticamente riconosciuti, ma ha anche offerto ai governi la possibilità di includere altri vaccini come lo Sputnik russo o il cinese Sinovac, che non hanno ricevuto l’autorizzazione dall’UE.

Infine, la Commissione Europea ha garantito che ci sarà un controllo molto elevato di protezione dei dati e ha affermato che i certificati saranno emessi in formato digitale per essere visualizzati su smartphone o su carta.

Condividi:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
19°
Fair
SatSunMon
24/13°C
25/11°C
23/12°C

Newsletter


Condividi: