Test nucleari francesi hanno esposto la popolazione polinesiana

Test nucleari francesi hanno esposto la popolazione polinesiana

K metro 0 – Parigi – Secondo un rapporto reso noto oggi, la Francia ha nascosto i livelli di radioattività a cui è stata esposta la Polinesia francese durante i test nucleari nel Pacifico dal 1966 al 1996, con quasi tutta la popolazione del territorio d’oltremare infettata, riporta France24. Il sito di indagine online Disclose

Condividi:

K metro 0 – Parigi – Secondo un rapporto reso noto oggi, la Francia ha nascosto i livelli di radioattività a cui è stata esposta la Polinesia francese durante i test nucleari nel Pacifico dal 1966 al 1996, con quasi tutta la popolazione del territorio d’oltremare infettata, riporta France24.

Il sito di indagine online Disclose ha affermato di aver analizzato in due anni circa 2.000 pagine di documenti militari francesi declassificati nel 2013 dal ministero della Difesa riguardo ai test nucleari nell’arcipelago. L’indagine è stata svolta in collaborazione con la società di modellazione e documentazione britannica Interprt, nonché al programma di scienza e sicurezza globale dell’Università di Princeton negli Stati Uniti.

“Secondo i nostri calcoli, basati su una rivalutazione scientifica delle dosi ricevute, furono infettate circa 110.000 persone, quasi l’intera popolazione polinesiana dell’epoca”, si legge nel rapporto.

Disclose ha dichiarato che ha anche mostrato come le autorità francesi hanno nascosto il vero impatto dei test nucleari sulla salute dei polinesiani per più di 50 anni.

Ha aggiunto che l’indagine è stata in grado di rivalutare l’esposizione della tiroide a dosi radioattive degli abitanti delle isole Gambier, Tureia e Tahiti durante i sei test nucleari considerati i più contaminanti nella storia dei test francesi nel Pacifico.

“Le nostre stime sono da due a dieci volte superiori a quelle fatte dalla Commissione francese per l’energia atomica nel 2006”, ha detto Disclose.

Inoltre, ha aggiunto che l’esame dei dati ha anche mostrato che le stime CEA dei depositi radioattivi del suolo erano sottostimate di oltre il 40%. Fino ad ora solo 63 civili polinesiani, esclusi soldati e appaltatori, hanno ricevuto un risarcimento, secondo i media investigativi.

Condividi:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: