Libia: con UE partenariato strategico, mercenari russi a Sirte

Libia: con UE partenariato strategico, mercenari russi a Sirte

K metro 0 – Tripoli – Il nuovo premier designato libico Abdul Hamid Dbeibah, insieme ai membri del Consiglio nazionale, ieri hanno avuto “un incontro positivo”, con Jose Antonio Sabadell, capo della delegazione dell’Unione europea e la Sig.ra Natalina Chia, inviata dell’Unione Europea per l’assistenza alle frontiere. “Siamo lieti del sostegno dimostrato dalla Missione dell’Unione

Condividi:

K metro 0 – Tripoli – Il nuovo premier designato libico Abdul Hamid Dbeibah, insieme ai membri del Consiglio nazionale, ieri hanno avuto “un incontro positivo”, con Jose Antonio Sabadell, capo della delegazione dell’Unione europea e la Sig.ra Natalina Chia, inviata dell’Unione Europea per l’assistenza alle frontiere.

“Siamo lieti del sostegno dimostrato dalla Missione dell’Unione Europea per la nuova Road Map e della disponibilità a prevenire qualsiasi ostacolo ad essa.” – Ha scritto su twitter Dbeibah, ha aggiunto – “cerchiamo un partenariato strategico con l’Unione europea attraverso il proseguimento dell’attuazione e il rafforzamento degli accordi precedenti e il coordinamento continuo in materia di migrazione, sviluppo e dossier di sicurezza dei confini.”

Dbeibah, ha auspicato anche uno sviluppo delle relazioni con Roma, specialmente nella gestione delle migrazioni e nell’economia. “Aspiriamo a sviluppare la nostra relazione privilegiata con la vicina Italia, con la quale condividiamo molte sfide, tra cui in particolare la gestione e organizzazione della migrazione”, ha scritto su twitter.

Intanto, l’esercito libico mercoledì ha detto di aver individuato diversi camion di mercenari russi Wagner nella città costiera di Sirte, informa l’Agenzia Anadolu .

In una dichiarazione, l’operazione Volcano of Rage guidata dal governo ha detto che anche due gruppi di mercenari sono stati visti spostarsi lungo la strada dalla città ricca di petrolio di Brega a Sirte e in direzione di Ajdabiya.

L’esercito libico ha descritto le attività dei mercenari russi come una “violazione dell’accordo di cessate il fuoco” firmato il 23 ottobre dello scorso anno, a Ginevra.

Condividi:
Nizar Ramadan
Nizar Ramadan
CONTRIBUTOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: