Usa: Casa Bianca, “ricalibrare” le relazioni saudite, presto chiamerà Netanyahu

Usa: Casa Bianca, “ricalibrare” le relazioni saudite, presto chiamerà Netanyahu

K metro 0 – Washington – Il presidente Joe Biden intende ricalibrare le relazioni degli Stati Uniti con l’Arabia Saudita attraverso rapporti dirette con il re saudita Salman bin Abdulaziz, ha riferito martedì la portavoce della Casa Bianca Jen Psaki. La nuova amministrazione Biden non condurrà, quindi, la diplomazia attraverso il principe ereditario Mohammed bin

Condividi:

K metro 0 – Washington – Il presidente Joe Biden intende ricalibrare le relazioni degli Stati Uniti con l’Arabia Saudita attraverso rapporti dirette con il re saudita Salman bin Abdulaziz, ha riferito martedì la portavoce della Casa Bianca Jen Psaki.

La nuova amministrazione Biden non condurrà, quindi, la diplomazia attraverso il principe ereditario Mohammed bin Salman. “Abbiamo chiarito fin dall’inizio che ricalibreremo il nostro rapporto con l’Arabia Saudita”, – ha affermato la portavoce – alla domanda sul fatto se Biden parlerà al principe ereditario, Psaki ha risposto che il presidente Biden sta tornando all’impegnoparte – controparte” riferendosi all’85enne re Salman. Al momento opportuno il presidente avrà una conversazione con lui. L’annuncio della Casa Bianca è una chiaro messaggio di inversione di tendenza nella politica degli Stati Uniti.

Oggi, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha esortato il premier israeliano Benjamin Netanyahu a “promuovere la pace” nella regione, anche con i palestinesi, nella loro prima telefonata.

Psaki aveva evidenziato, che la prima telefonata di Biden con i leader nella regione sarà con Netanyahu. “Israele è ovviamente un alleato… Israele è un paese con cui abbiamo un’importante relazione strategica di sicurezza” ha detto. L‘imperativo di muoversi verso la pace regionale “anche tra israeliani e palestinesi”, afferma la Casa Bianca.

Gli Stati Uniti e l’Arabia Saudita godono di forti relazioni economiche, ed hanno un accordo quadro per gli investimenti commerciali. L’Arabia Saudita è uno dei maggiori partner commerciali degli Stati Uniti in Medio Oriente. Intanto, il programma economico saudita, noto come Vision 2030, ha catturato l’interesse degli investitori di tutto il mondo da quando è stato rilasciato nel 2016. Lo stato saudita, nonostante la continua estrazione di petrolio e gas e la presenza della più grande compagnia petrolifera del mondo, Aramco, è ancora ampiamente considerato un panorama economico non sfruttato. L’ascesa di Mohammed bin Salman (MbS) ai vertici del potere politico a Riyadh è stato per alcuni un segnale come di un cambio generazionale in un Paese rinomato per le sue tradizioni, il suo patrimonio e il suo conservatorismo.

Condividi:
Nizar Ramadan
Nizar Ramadan
CONTRIBUTOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: