Ue, Borrell condanna arresti e uso della forza in Russia

Ue, Borrell condanna arresti e uso della forza in Russia

K metro 0 – Bruxelles – “Deploro le diffuse detenzioni e l’uso sproporzionato della forza contro i manifestanti e giornalisti anche oggi in Russia. Le persone devono poter esercitare il loro diritto di manifestare senza paura della repressione. La Russia deve rispettare i suoi impegni internazionali”, ha scritto in un tweet l’Alto rappresentante dell’Unione europea

Condividi:

K metro 0 – Bruxelles – “Deploro le diffuse detenzioni e l’uso sproporzionato della forza contro i manifestanti e giornalisti anche oggi in Russia. Le persone devono poter esercitare il loro diritto di manifestare senza paura della repressione. La Russia deve rispettare i suoi impegni internazionali”, ha scritto in un tweet l’Alto rappresentante dell’Unione europea per la politica estera, Josep Borrell, commentando le migliaia di arresti alle proteste in sostegno di Navalny.

Intanto, continua a salire di ora in ora il numero delle persone arrestate nelle proteste di oggi: secondo l’ultimo aggiornamento fornito dalla ong Ovd Info, le persone fermate sono 5.045, di cui 1.616 a Mosca.

Condividi:
Patrizia Grandi
Patrizia Grandi
CONTRIBUTOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: