Germania: vieta l’ingresso ai viaggiatori dalla Gran Bretagna e dal Portogallo

Germania: vieta l’ingresso ai viaggiatori dalla Gran Bretagna e dal Portogallo

K metro 0 – Berlino – La Germania sta preparando divieti d’ingresso per i viaggiatori provenienti da Gran Bretagna, Portogallo, Brasile e Sud Africa per limitare la diffusione delle varianti più contagiose del coronavirus che imperversa in questi paesi, ha riferito oggi il ministro dell’Interno Horst Seehofer. “Per proteggere la nostra popolazione, non dovrebbe esserci

Condividi:

K metro 0 – Berlino – La Germania sta preparando divieti d’ingresso per i viaggiatori provenienti da Gran Bretagna, Portogallo, Brasile e Sud Africa per limitare la diffusione delle varianti più contagiose del coronavirus che imperversa in questi paesi, ha riferito oggi il ministro dell’Interno Horst Seehofer.

“Per proteggere la nostra popolazione, non dovrebbe esserci ingresso da regioni in cui queste varianti del virus dilagano”, ha detto a margine di un incontro virtuale con le sue controparti dell’UE, secondo quanto riporta Reuters.

Il Belgio ha già vietato ai residenti di fare vacanze all’estero fino a marzo per combattere la diffusione del virus, ma altri membri dell’Unione Europea rifiutano misure radicali come i divieti di viaggio o d’ingresso.

Seehofer ha promesso che la Germania avrebbe portato avanti i suoi piani anche se l’UE nel suo insieme non avesse concordato tali misure. “Non possiamo aspettarci di avere una soluzione europea che soddisfi le nostre aspettative in qualunque momento, quindi stiamo preparando misure nazionali”, ha affermato. Tuttavia, il trasporto di merci e forniture mediche non sarà influenzato dalle restrizioni che sono in discussione nel governo, ha detto Seehofer.

Lunedì La cancelliera Angela Merkel e i presidenti dei Länder discuteranno i problemi di vaccinazioni. Oltre ai rappresentanti degli Stati, dovrebbero partecipare anche i rappresentanti della Commissione europea.

Intanto, circa cinque milioni di beneficiari i destinatari di “Hartz IV” dovrebbero ricevere gratuitamente dieci mascherine FFP2, hanno affermato il ministro degli Affari sociali Hubertus Heil (SPD) e il ministro della Salute Jens Spahn (CDU) a Berlino. Le persone colpite riceveranno una lettera dalla loro assicurazione sanitaria, portando la lettera con un documento d’identità, le maschere possono essere ritirate in qualsiasi farmacia.

Le associazioni sociali avevano ripetutamente chiesto allo Stato di sostenere i bisognosi, infatti, il governo federale aveva già lanciato simili programma di distribuzione delle mascherine per proteggere i gruppi a rischio. Nella situazione attuale, si tratta anche di “non lasciare alcuna divisione sociale” nella crisi della corona, ha affermato il ministro degli Affari sociali.

Condividi:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: