Olanda: scontri tra polizia e manifestanti anti-coprifuoco

Olanda: scontri tra polizia e manifestanti anti-coprifuoco

K metro 0 – Amsterdam – Le proteste contro il coprifuoco imposto per frenare la diffusione del Covid-19 nei Paesi Bassi sono degenerate in scontri con la polizia e saccheggi nelle città di tutto il paese ieri, hanno riferito le autorità, secondo quanto riporta France24. La polizia olandese, ha usato cannoni ad acqua e cani

Condividi:

K metro 0 – Amsterdam – Le proteste contro il coprifuoco imposto per frenare la diffusione del Covid-19 nei Paesi Bassi sono degenerate in scontri con la polizia e saccheggi nelle città di tutto il paese ieri, hanno riferito le autorità, secondo quanto riporta France24.

La polizia olandese, ha usato cannoni ad acqua e cani ad Amsterdam, ha riferito la televisione pubblica NOS, dopo che centinaia di persone si sono riunite per protestare contro il coprifuoco che durerà fino al 10 febbraio, il primo in questo paese dalla seconda guerra mondiale. Mentre, nella città meridionale di Eindhoven, le forze dell’ordine hanno lanciato gas lacrimogeni per disperdere una folla di diverse centinaia di persone, ha comunicato la televisione regionale Omroep Brabant. Almeno 30 persone sono state arrestate lì, secondo la polizia. – I media locali riferiscono – che un certo numero di veicoli è stato bruciato, anche le attività commerciali della stazione ferroviaria centrale di Eindhoven sono state saccheggiate.

La compagnia ferroviaria olandese NS ha invitato i viaggiatori a evitare la stazione di Eindhoven, dove la circolazione dei treni è stata interrotta a causa dell’intervento dei servizi di emergenza nelle vicinanze. Il sindaco di Eindhoven John Jorritsma ha denunciato ai giornalisti che se il paese continua su questa strada, si va verso la guerra civile.

Sono stati segnalati inoltre incidenti anche a l’Aia, Breda, Arnhem, Tilburg, Enschede, Appeldoorn, Venlo e Ruremond. Un centro di test Covid-19 è stato dato alle fiamme sabato sera nel villaggio di Urk, nel nord del paese, hanno affermato le autorità locali.

Chi viola il coprifuoco dalle 21:00 alle 4:30, secondo il primo ministro Mark Rutte, rischia di pagare una multa di 95 euro. Tuttavia, sono possibili esenzioni, in particolare per chi rientra dai funerali o per chi deve lavorare, ma a condizione che presenti un certificato.

I Paesi Bassi, hanno annunciato mercoledì il divieto di voli da Gran Bretagna, Sud Africa e Sud America e una riduzione del numero di ospiti ammessi nelle case delle persone da due a uno.

Condividi:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: