India: incendio in centro produzione vaccini. 5 morti

India: incendio in centro produzione vaccini. 5 morti

K metro 0 – New Delhi – Almeno cinque persone sono morte in un incendio scoppiato oggi in un edificio in costruzione presso il Serum Institute of India, il più grande produttore di vaccini al mondo, hanno riferito i funzionari. La società ha affermato che l’incendio non influirà sulla produzione del vaccino COVID-19, secondo quanto

Condividi:

K metro 0 – New Delhi – Almeno cinque persone sono morte in un incendio scoppiato oggi in un edificio in costruzione presso il Serum Institute of India, il più grande produttore di vaccini al mondo, hanno riferito i funzionari. La società ha affermato che l’incendio non influirà sulla produzione del vaccino COVID-19, secondo quanto riporta AP.

Il Serum Institute of India è il più grande produttore mondiale di vaccini ed è stato incaricato di produrre un miliardo di dosi del vaccino AstraZeneca/Oxford University.

Murlidhar Mohol, sindaco della città di Pune, nello stato meridionale del Maharashtra, ha dichiarato che cinque corpi sono stati trovati tra le macerie dopo che le fiamme sono state estinte dai vigili del fuoco.

Mahol ha aggiunto che le vittime erano probabilmente operai edili e che la causa dell’incendio è ancora ignota.

Il CEO del Serum Institue dell’India, Adar Poonwala, si è detto profondamente rattristato per la perdita di vite umane e ha affermato che non ci sarebbe stata alcuna riduzione nella produzione di vaccini perché l’azienda ha altre strutture disponibili.

La società ha affermato che l’incendio è stato limitato a una nuova struttura che sta costruendo per aumentare la produzione di vaccini COVID-19 che l’incendio non ha colpito le strutture esistenti che producono vaccini COVID-19.

Condividi:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: