Danimarca: prolunga le misure anti-covid al 7 febbraio

Danimarca: prolunga le misure anti-covid al 7 febbraio

K metro 0 – Copenhagen – Ieri il governo danese ha deciso di estendere il blocco delle misure anti-coronavirus di tre settimane fino al 7 febbraio a causa delle preoccupazioni per una nuova variante del virus. Il ministro della Salute Magnus Heunicke ha dichiarato in una conferenza stampa che il paese si aspetta un aumento

Condividi:

K metro 0 – Copenhagen – Ieri il governo danese ha deciso di estendere il blocco delle misure anti-coronavirus di tre settimane fino al 7 febbraio a causa delle preoccupazioni per una nuova variante del virus.

Il ministro della Salute Magnus Heunicke ha dichiarato in una conferenza stampa che il paese si aspetta un aumento dei casi e più ricoveri negli ospedali per tutto l’inverno a causa della nuova variante del coronavirus, B117, riferisce l’Agenzia Anadolu.

Heunicke ha affermato che tra le persone risultate positive, il 3,6% è stato infettato dalla nuova variante, incoraggiando i cittadini che hanno contatti con persone diverse a sottoporsi al test una volta alla settimana. Henrik Ullum, capo dello State Serum Institute, ha affermato che il numero R per il nuovo coronavirus è stato registrato a 0,9 mentre la nuova variante del coronavirus ha il numero R di 1,2, il che significa che ogni 10 persone che risultano positive al virus lo trasmettono a 12 persone.

Il numero di riproduzione, o semplicemente il valore R, è la chiave per misurare la diffusione del virus tra le persone. Il valore mostra semplicemente quante persone sane saranno infettate da una persona malata. Se è maggiore di 1, significa che la pandemia è in aumento. Questo è il motivo per cui i governi di tutto il mondo stanno cercando di mantenere il valore R al di sotto di uno.

Intanto, il Ministero degli Affari Esteri danese Jeppe Kofod, ha esortato questa settimana, i cittadini a evitare di viaggiare in altri paesi a causa della rapida diffusione del virus.

Kofod ha sottolineato che la nuova variante covid, diffusa in diversi altri paesi, rappresenta un rischio significativo che i tassi di infezione nel Paese possa aumentare.

Il governo, aveva limitata l’ingresso nel Paese fino al 18 gennaio. “La sicurezza e la protezione dei danesi è la priorità del governo,” ha detto il ministro.

La Danimarca ha annunciato l’intenzione di emettere un “passaporto vaccinale” digitale che consentirebbe a tutti i cittadini vaccinati contro la malattia COVID-19 di viaggiare nei paesi in cui tale documentazione è richiesta. Il passaporto potrebbe essere rilasciato nei primi mesi di quest’anno, ha detto il ministero della Salute.

Condividi:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: