fbpx

Altilia: il Sindaco De Rose, programmi e progetti futuri

Altilia: il Sindaco De Rose, programmi e progetti futuri

K metro 0 – Cosenza – Anche il comune di Altilia, in provincia di Cosenza, guidato dal Sindaco Pasquale De Rose, si prepara ad affrontare il nuovo anno, all’insegna di tanti nuovi progetti culturali e turistici e di servizi socio economici, volti al miglioramento della qualità della vita dei suoi concittadini. Intervista di Patrizia Grandi

Condividi:

K metro 0 – Cosenza – Anche il comune di Altilia, in provincia di Cosenza, guidato dal Sindaco Pasquale De Rose, si prepara ad affrontare il nuovo anno, all’insegna di tanti nuovi progetti culturali e turistici e di servizi socio economici, volti al miglioramento della qualità della vita dei suoi concittadini.

Intervista di Patrizia Grandi

A tale proposito il primo cittadino ha stilato un piano Consuntivo dell’anno 2020:

R: Si tratta di un bilancio relativo dell’anno 2020 largamente positivo, sia per le opere e sia per i servizi programmati e realizzati. Sono in fase di essere conclusi i lavori di recupero della grotta Eremitica di San Francesco di Paola, la sistemazione del canale di irrigazione per le zone rurali, il completamento degli impianti di illuminazione a LED nei centri storici e nelle zone rurali, la messa in sicurezza della viabilità di Altilia e Maione. Anche opere importanti per l’occupazione, sono stati avviati inoltre le procedure per l’ampliamento della RSA con 20 posti letto e il Centro Commerciale che si sta realizzando nella zona di Savuto.

L’Amministrazione ha ottenuto risorse finanziarie per la realizzazione opere pubbliche importanti, come la messa in sicurezza del fiume Savuto, la sistemazione percorso fiume Carito, con costruzioni di centraline idroelettriche e valorizzazione cave delle pietre tuface Russo-Parrere, utilizzate dalla scuola degli Scalpellini di Altilia. Tanto è vero che il nostro Comune è stato scelto quale sede Regionale per la cultura della Magna Grecia, consentendoci di poter programmare ed ottenere finanziamenti dalla Comunità Europea.

Registriamo ancora positivamente, l’opportunità che tanti giovani hanno avuto per lavorare nei servizi creati da questo Ente. Abbiamo istituito un coordinamento di tecnici per il bonus 110% e tante famiglie sono interessate alla sistemazione delle proprie abitazioni e la ditta in questione coinvolgerà altri operatori locali, gli appaltati e i lavori per il risanamento idrogeologico del territorio nelle zone R3, partirà a giorni la realizzazione delle opere.

Che si tratta per Altilia di un anno positivo è testimoniato da un programma approvato e con i risultati che sono sotto gli occhi di tutti.

Intanto, sul piano finanziario sono state liquidate spettanze al personale dipendente con il fondo incentivante 2020, tuttavia, siamo orgogliosi in quanto il nostro è stato il primo Comune della Calabria, fra l’altro, ad attivarsi per la stabilizzazione a tempo indeterminato dei lavoratori socialmente utili. Abbiamo ottenuto un finanziamento da parte del Ministero per potenziare il materiale librario della Biblioteca Comunale, consentendo altre opportunità di lavoro per alcuni giovani.

Siamo orgogliosi di essere stati vigili nell’assicurare il rispetto delle normative in riferimento al Covid-19, abbiamo distribuito i bonus Regionali del Ministero per le famiglie bisognose, a seguito degli avvisi pubblici e, le domande pervenute, sono state tutte accolte nel rispetto dei criteri determinati.

D: parliamo di previsioni e progetti per il nuovo anno tra programmi culturali, turistici, socio- economici e benefici per la collettività?

R: La giunta comunale, nelle sedute delle ultime settimane dell’anno appena passato, ha programmato opere e servizi importanti: abbiamo già ottenuto i finanziamenti per le relative progettazioni di opere eccellenti, che garantiranno crescita e sviluppo, non solo per la nostra comunità, ma per l’intero comprensorio, un contributo che andrà ad arricchire il patrimonio della nostra Regione.

Saranno infatti, realizzate opere di messa in sicurezza del fiume Savuto che consentiranno una rimodulazione urbanistica per insediamenti produttivi e alcune centraline idroelettriche e così si valorizzerà la storia del più grande fiume della Calabria, il Savuto, dove è ubicato il Ponte Romano di Annibale. Tra l’altro, in questa zona si trovano i sentieri del cammino di Sant’Antonio di Padova e San Francesco di Paola. Tutto ciò, nell’obiettivo di un collegamento per creare una filiera turistica con altri comuni limitrofi sia della Provincia di Cosenza che di Catanzaro. Continueremo quindi con opere di efficientamento energetico con impianti fotovoltaici negli impianti sportivi. Inoltre, è stato approvato un progetto esecutivo, presentato al Ministero dello Sport, per la realizzazione di un impianto di calcio ad 8 e uno di calcetto a 5. Si stanno elaborando dei progetti finalizzati alle fasce deboli, mentre partiranno a breve progetti per il Servizio Civile approvati già dalla presidenza del Consiglio dei Ministri. cosi come è stato affidato il progetto di corsi di Formazione Professionale per scaffalisti, cassieri e magazzinieri. Tutto ciò per consentire ai giovani un’adeguata formazione, ed essere competitivi nel mondo del lavoro.

D: Sul rinnovo del Consiglio Comunale che scade a Primavera?

R: Sulle elezioni e sulle eventuali candidature, è opportuno ribadire che la legislatura terminerà con una squadra coesa. I Consiglieri Comunali eletti, che hanno operato in modo coerente, nel rispetto del consenso ricevuto dopo un lavoro portato avanti insieme per 5 anni. Un grazie ai giovani, sia per le sollecitazioni che ci rivolgono per ricandidarci, sia per continuare ad operare, e raggiungere traguardi ambiziosi e di prestigio. Decideremo insieme come si dovrà andare avanti. I cittadini saranno i veri protagonisti del destino della nostra comunità . Noi restiamo convinti che il “CANTIERE-ALTILIA “ dovrà continuare.

A nostro avviso, nel 2021 e per gli anni futuri, l’attenzione maggiore dovrà essere sui problemi del lavoro, soprattutto in considerazione delle risorse economiche che arriveranno dall’Europa e già assegnate all’Italia. I Comuni, saranno protagonisti di queste risorse ed esempio una scommessa vincente potrà essere quella di continuare una collaborazione tra pubblico e privato. Le Istituzioni che offriranno i servizi , daranno indirizzo nel territorio agli imprenditori che investiranno. Nel nostro Comune questa scommessa, già messa in cantiere, ha dato dei risultati concreti. Ne sono testimonianze opere come la RSA Villa Silvia, lo sviluppo economico nell’area del Savuto, i finanziamenti ottenuti per la valorizzazione dei beni culturali.

Mi preme sottolineare anche, il ruolo svolto dal gruppo di minoranza che ha contribuito all’approvazione di una serie di progetti e proposte realizzate e, di altre, che dovranno essere realizzate. Hanno svolto un’azione di confronto, rispettando i ruoli, ma in direzione di un unico obiettivo: il Bene Comune. Quando si opera nel rispetto delle Istituzioni, si è consapevoli di poter svolgere un ruolo da protagonisti nel comprensorio e anche per candidare a pieno titolo il nostro Comune, a far parte per i servizi e le opere realizzate, dell’Area Urbana di Cosenza. Con un clima sereno, rispettoso delle idee degli altri, si potrà continuare a lavorare con entusiasmo. Il nostro gruppo “Altilia nel cuore” ha lavorato in questi anni per abbattere i muri, gli steccati e per costruire “Ponti”.

Il Ponte che collegava un tempo Altilia e Maione è infatti, il simbolo con il quale ci siamo proposti ai cittadini. Abbiamo praticato quotidianamente un’azione per unire. Questo gruppo è ben radicato tra la gente e oggi ancora più solido, aperto ad ogni contributo e continuerà, anche in futuro, ad operare con spirito costruttivo per l’interesse generale di tutti i cittadini.

La fiducia, a nostro avviso, si ottiene con i fatti concreti. Il cammino è stato tracciato, si potrà andare avanti per altri traguardi e per ottenere altri risultati positivi nell’interesse di tutti. Le opere da noi proposte e sostenute, hanno creato posti di lavoro duraturo per diverse famiglie. Il lavoro svolto dal Consiglio Comunale nella sua interezza, che scadrà a Primavera 2021, ha dato risultati eccellenti per la comunità.

Un augurio per un sereno anno nuovo per tutte le famiglie del nostro Comune, per i nostri concittadini residenti all’estero, agli ospiti e agli operatori della Residenza RSA Villa Silvia.

Condividi:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
Clear
WedThuFri
14/8°C
11/2°C
10/5°C

Newsletter


Condividi: