Regno Unito, Johnson: “Possibili nuove restrizioni”

Regno Unito, Johnson: “Possibili nuove restrizioni”

K metro 0 – Londra – Il Premier britannico Boris Johnson ha avvertito che in Inghilterra l’attuale sistema di livelli Covid potrebbe essere rafforzato con nuove misure per contrastare la diffusione del coronavirus. Intanto, il professor Sir Mark Walport, ha detto che “abbastanza chiaro” che erano necessarie restrizioni più severe. Johnson si aspetta che le

Condividi:

K metro 0 – Londra – Il Premier britannico Boris Johnson ha avvertito che in Inghilterra l’attuale sistema di livelli Covid potrebbe essere rafforzato con nuove misure per contrastare la diffusione del coronavirus. Intanto, il professor Sir Mark Walport, ha detto che “abbastanza chiaro” che erano necessarie restrizioni più severe.

Johnson si aspetta che le cose vadano meglio entro la primavera dal punto di vista dell’emergenza sanitaria ma non esclude ulteriori restrizioni. “Può darsi che dobbiamo fare cose nelle prossime settimane che saranno più difficili in molte parti del paese, sono pienamente riconciliato con questo”, ha dichiarato in un’intervista alla Bbc, sottolineando di sperare che “saremo in grado di fare decine di milioni di vaccini nel corso dei prossimi tre mesi”.

Nel frattempo, il leader laburista Sir Keir Starmer ha detto che Boris Johnson dovrebbe imporre un blocco nazionale entro 24 ore, avvertendo che “il virus è chiaramente fuori controllo”. Sir Keir ha sottolineato che le restrizioni nazionali devono essere “il primo passo verso il controllo del virus”.

Johnson ha poi incoraggiato i suoi connazionali a mandare i figli a scuola domani laddove le scuole saranno aperte. Il rischio per gli alunni ed il personale, ha dichiarato, “è molto ridotto”. Alla domanda se si renderanno necessarie ulteriori chiusure, il leader del governo ha ricordato: “Dobbiamo tenere le cose sotto costante controllo. Non saremo in alcun modo guidati da considerazioni politiche ma solamente da questioni riguardanti la salute pubblica”, ha assicurato.

Quasi 55mila nuovi casi nel Regno Unito nelle ultime 24, in lieve calo rispetto al record di 57.725 contagi registrato ieri. Le autorità britanniche hanno dato notizia oggi di 54.990 casi di Coronavirus e 454 morti, per un totale rispettivamente di 2.654.779 contagi e 75.024 decessi.

Condividi:
Nino Faranda
Nino Faranda
CONTRIBUTOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: