fbpx

Aumentano le azioni globali dopo le critiche di Trump alla legge sugli aiuti economici

Aumentano le azioni globali dopo le critiche di Trump alla legge sugli aiuti economici

K metro 0 – New York – I mercati azionari globali hanno registrato un aumento oggi, dopo che il presidente Donald Trump ha suggerito di porre il veto a un piano di aiuti economici da 900 miliardi di dollari e la Banca Mondiale ha affermato che si aspetta che la Cina raggiunga la crescita del

K metro 0 – New York – I mercati azionari globali hanno registrato un aumento oggi, dopo che il presidente Donald Trump ha suggerito di porre il veto a un piano di aiuti economici da 900 miliardi di dollari e la Banca Mondiale ha affermato che si aspetta che la Cina raggiunga la crescita del 2% quest’anno e acceleri nel 2021.

“L’attività economica in Cina si è normalizzata più rapidamente del previsto, aiutata da un’efficace strategia di controllo della pandemia, da un forte sostegno politico e da esportazioni resilienti”, ha affermato la Banca mondiale in un rapporto.

Durante la notte, l’indice di riferimento di Wall Street S&P 500 ha perso lo 0,2% dopo che Trump ha criticato il piano di aiuti approvato dal Congresso.

Gli investitori sperano che il pacchetto di aiuti approvato dal Congresso dopo mesi di discussioni possa sostenere l’economia fino a quando il lancio dei vaccini contro il coronavirus non consentirà una ripresa dell’attività delle imprese e dei consumatori. Il piano approvato lunedì invierebbe $ 600 alla maggior parte degli americani, darebbe $ 300 a settimana ai disoccupati e fornirebbe altri aiuti alle imprese.

Trump, tuttavia, si è lamentato su Twitter del fatto che la misura ha fatto troppo poco per gli americani e, forse riferendosi alle disposizioni sugli aiuti esteri, troppo per altri paesi.

Gli investitori potrebbero credere che Trump stia bluffando o che se pone il veto al piano, il Congresso può annullarlo, ha affermato Jeffrey Halley di Oanda in un rapporto. Secondo i dati riferiti da AP, Londra e Francoforte hanno aperto al rialzo e Shanghai, Tokyo e Hong Kong hanno aumentato la loro attività nel commercio in vista delle vacanze del Natale.

Il DAX di Francoforte ha guadagnato lo 0,5% a 13.486,48 e il CAC 40 in Francia ha guadagnato lo 0,2% a 5.480,69. Il FTSE 100 di Londra è sceso dello 0,2% a 6.436,15. A Wall Street, i futures per l’S & P 500 e il Dow Jones Industrial Average sono aumentati dello 0,2%.

Circa il 65% delle società nell’S & P 500 è sceso. I servizi di comunicazione, le società finanziarie e di altro tipo hanno rappresentato il maggior guadagno.

In Asia, l’indice Shanghai Composite è salito dello 0,8% a 3.382,32 e il Nikkei 225 a Tokyo ha aggiunto lo 0,3% a 26.524,79. L’Hang Seng di Hong Kong ha guadagnato lo 0,8% a 26.328,89. Il Kospi di Seoul è avanzato dell’1% a 2.759,82 e l’S & P-ASX 200 australiano è stato superiore dello 0,7% a 6.643,10. Il Sensex indiano è salito dello 0,7% a 46.345,60. Nuova Zelanda, Singapore e Bangkok sono progredite mentre l’Indonesia ha registrato un calo.

Condividi su:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Pubblicità

Su TUTTE le prestazioni Super PROMO -30% | dott.ssa Chiara Cefalo - Medico Endocrinologo

Che tempo fa



Condividi su: