L’UE condanna l’uccisione dello scienziato iraniano, “atto criminale”

L’UE condanna l’uccisione dello scienziato iraniano, “atto criminale”

K metro 0 – Bruxelles – l’Unione europea ha condannato oggi l’uccisione dello scienziato nucleare iraniano Mohsen Fakhrizadeh Mahabadi definendola come un «atto criminale» e ha esortato le parti alla calma e alla moderazione, ha dichiarato in un comunicato Peter Sano, portavoce della divisione affari esteri dell’UE. «In questi tempi incerti, è più importante che

Condividi:

K metro 0 – Bruxelles – l’Unione europea ha condannato oggi l’uccisione dello scienziato nucleare iraniano Mohsen Fakhrizadeh Mahabadi definendola come un «atto criminale» e ha esortato le parti alla calma e alla moderazione, ha dichiarato in un comunicato Peter Sano, portavoce della divisione affari esteri dell’UE.

«In questi tempi incerti, è più importante che mai che tutte le parti rimangano calme ed esercitino la massima moderazione per evitare un’escalation che non può essere nell’interesse di nessuno», ha affermato Peter Sano nel comunicato, riportato da Times of Israel.

«Si tratta di un atto criminale che è contrario al principio del rispetto dei diritti umani che l’UE sostiene.» Il rappresentante di Bruxelles, ha anche espresso le sue condoglianze ai familiari delle persone uccise, augurando una pronta guarigione a qualsiasi altra persona che possa essere rimasta ferita, ha aggiunto.

L’Iran “non lascerà senza risposta” l’omicidio dello scienziato, ha dichiarato Rohani durante una riunione della task foce coronavirus secondo quanto riporta l’iraniana Irib. Rohani ha poi aggiunto: “La Nazione iraniana è troppo intelligente per cadere nella trappola della cospirazione sionista”. Israele, ha continuato Rohani, “pensa di creare il caos e di trascinare la regione nell’insicurezza, ma sa che non riuscirà a raggiungere i suoi obiettivi malvagi”.

“Il vile omicidio del martire Mohsen Fakhrizadeh non resterà senza risposta”. E’ quanto ha scritto in un tweet, senza risparmiare accuse a Israele, il presidente della commissione Sicurezza nazionale e Politica estera del Parlamento di Teheran, Mojtaba Zonnour

Lo scienziato considerato da molti come il capo del programma nucleare iraniano, Mohsen Fakhrizadeh Mahabadi, 59 anni, è stato ucciso ieri a colpi di pistola nei pressi Teheran. La stampa iraniana parla di un «attacco terroristico» contro «uno dei massimi ricercatori iraniani nel settore della tecnologia nucleare».

Nel frattempo, Israele ha messo oggi in “allerta le sue ambasciate” per paura di ritorsioni da parte dell’Iran che lo ha accusato di essere dietro l’omicidio Fajrizadeh, riferiscono i media israeliani.

Condividi:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: