Nuova Zelanda: elezioni, record di parlamentari LGBTQI+

Nuova Zelanda: elezioni, record di parlamentari LGBTQI+

K metro 0 – Wellington – In Nuova Zelanda, le elezioni di sabato scorso, che hanno avuto più colpi di scena rispetto a uno show di Hollywood, hanno confermato a larga maggioranza il governo guidato dalla popolare leader laburista Jacinda Ardern. Intanto La leader del nazional Judith Collins ha promesso agli elettori che il suo

Condividi:

K metro 0 – Wellington – In Nuova Zelanda, le elezioni di sabato scorso, che hanno avuto più colpi di scena rispetto a uno show di Hollywood, hanno confermato a larga maggioranza il governo guidato dalla popolare leader laburista Jacinda Ardern. Intanto La leader del nazional Judith Collins ha promesso agli elettori che il suo partito farà una “forte opposizione”. National, tuttavia, ha ottenuto il suo secondo peggior risultato elettorale nella storia, incassando solo il 27% del totale dei voti.

Intanto, la Nuova Zelanda può vantare il maggior numero di parlamentari LGBTQI+ al mondo. I politici sono saliti da 7 a 12 nella Camera di 120, con il 10% di parlamentari apertamente lesbiche, gay, bisessuali, transgender o queer. Di questi, 8 sono stati eletti nel partito laburista e 4 tra i verdi. Ciò dà al Paese la maggiore rappresentanza arcobaleno nel mondo, superando il Regno Unito che ha una proporzione del 7%.

La Nuova Zelanda, primo Paese nel 1893 a riconoscere il diritto di voto alle donne, nel 2005 ha riconosciuto le unioni civili fra coppie dello stesso sesso e nel 2013 ha legalizzato le nozze gay.

Condividi:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: