Hong Kong, legge sulla sicurezza: arrestati 4 studenti

Hong Kong, legge sulla sicurezza: arrestati 4 studenti

K metro 0 – Hong Kong – La polizia di Hong Kong ha arrestato quattro persone di età compresa tra 16 e 21 anni per sospetti reati ai sensi della nuova legge sulla sicurezza nazionale della città, le prime detenzioni al di fuori delle proteste di strada da quando la legislazione è entrata in vigore

Condividi:

K metro 0 – Hong Kong – La polizia di Hong Kong ha arrestato quattro persone di età compresa tra 16 e 21 anni per sospetti reati ai sensi della nuova legge sulla sicurezza nazionale della città, le prime detenzioni al di fuori delle proteste di strada da quando la legislazione è entrata in vigore un mese fa.

Reuters fa sapere che in una conferenza stampa poco prima di mezzanotte di mercoledì, un portavoce della polizia ha dichiarato che i tre uomini e una donna, tutti studenti, erano sospettati di essere coinvolti in un gruppo online che si era impegnato a utilizzare tutti i mezzi per una Hong Kong indipendente.

Li Kwai-wah, sovrintendente della polizia presso il dipartimento di sicurezza nazionale afferma che sono stati arrestati per sovversione, per l’organizzazione e anche per l’incitamento della secessione. Ha aggiunto inoltre: “Volevano unire tutti i gruppi indipendenti di Hong Kong al fine di promuovere l’indipendenza della stessa città”. Intanto, la polizia ha detto che alcuni telefoni cellulari, computer e documenti sono stati sequestrati durante l’operazione.

La polizia ha dichiarato che i quattro sono stati sospettati di pubblicare contenuti che hanno violato la legislazione a luglio.

Human Rights Watch ha condannato gli arresti e ha esortato i governi a imporre sanzioni mirate a Hong Kong e ai funzionari del governo cinese responsabili della nuova legge. Il direttore cinese di Human Rights Watch Sophie Richardson ha affermato: “Il grave abuso di questa legge draconiana chiarisce che l’obiettivo è quello di mettere a tacere il dissenso, non proteggere la sicurezza nazionale”.

Reuters rende nota la notizia che in un post di Facebook, Initiative Independence Party ha affermato che quattro ex membri di Studentlocalism, un gruppo a favore dell’indipendenza sciolto prima dell’entrata in vigore della nuova legge, sono stati arrestati con l’accusa di violazione degli articoli 20 e 21 della legislazione che include l’incitamento alla secessione. A loro fu negata la cauzione.

I critici della legislazione sulla sicurezza temono che questa legge schiaccerà molte libertà, compresa quella di parola, che sono state garantite a Hong Kong per 50 anni quando è tornata al dominio cinese nel 1997.

Nel frattempo, come lo Studentlocalismo, molti gruppi antigovernativi si sono sciolti poco prima dell’entrata in vigore della legge, che vanno dal Fronte Nazionale di Hong Kong a favore dell’indipendenza alla Demosisto a favore della democrazia, guidata dal giovane attivista Joshua Wong.

 

Condividi:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: