Scozia, tre morti in attacco con coltello

Scozia, tre morti in attacco con coltello

K metro 0 – Glasgow – Grave attacco con un coltello oggi davanti a un hotel, in pieno centro a Glasgow, città portuale scozzese. Era un richiedente asilo sudanese il responsabile dell’assalto con un coltello agli ospiti di un albergo per rifugiati a Glasgow, poi ucciso dalla polizia. Lo ha appreso Sky News, secondo cui

Condividi:

K metro 0 – Glasgow – Grave attacco con un coltello oggi davanti a un hotel, in pieno centro a Glasgow, città portuale scozzese.

Era un richiedente asilo sudanese il responsabile dell’assalto con un coltello agli ospiti di un albergo per rifugiati a Glasgow, poi ucciso dalla polizia. Lo ha appreso Sky News, secondo cui l’uomo avrebbe mostrato segni di instabilità mentale poco prima di colpire. Anche se sono ancora divergenti le versioni sul fatto di sangue, la Bbc riporta che l’uomo ha accoltellato un gruppo di sei persone su una scalinata, tre delle quali sarebbero morte nell’attacco, mentre l’assalitore è stato ucciso, a sua volta, dalla polizia accorsa sul posto. Il bilancio non ha ancora trovato conferma e il dipartimento della polizia di Glasgow al momento parla solo dell’uccisione dell’aggressore e di altre sei persone ferite, tra cui un agente di polizia. Dalle ricostruzioni iniziali l’incidente sarebbe avvenuto nell’albergo Park Inn di West George Street, struttura utilizzata dall’inizio dell’epidemia di coronavirus, che ospitava in lockdown richiedenti asilo in attesa di risposta dalle autorità britanniche.

Agenti armati delle unità antiterrorismo sono entrati in azione e isolato l’area, la West George Street è stata bloccata al pubblico, mentre le autorità parlano di “grave incidente”, escludendo l’ipotesi del terrorismo. Lo ha riferito in tv il Primo Ministro del governo locale scozzese, Nicola Sturgeon, definendo l’episodio “spaventoso” per Glasgow e tutto il Paese.

La polizia scozzese ha chiesto ai cittadini di non avvicinarsi alla zona interessata, precisando che la situazione è sotto controllo e non c’è pericolo per la popolazione in generale.

“Gli agenti non cercano nessun altro”, ha detto il vice commissario della polizia di Glasgow Steve Johnson, mentre il Primo Ministro inglese Boris Johnson ha commentato di essere “profondamente rattristato da quanto è successo oggi a Glasgow”. “I miei pensieri sono con chi è rimasto coinvolto e le loro famiglie”, ha sottolineato.

Questo altro triste episodio arriva dopo pochi giorni dall’accoltellamento, avvenuto sabato scorso in un parco di Reading nel sud dell’Inghilterra, da parte di un rifugiato libico, con un bilancio di tre morti e altrettanti feriti.

Condividi:
Patrizia Grandi
Patrizia Grandi
CONTRIBUTOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: