Usa, bandiere a mezz’asta. Sussidi, 39 milioni le domande

Usa, bandiere a mezz’asta. Sussidi, 39 milioni le domande

K metro 0 – agenzie – Washington – Il presidente Usa Donald Trump giovedì ha ordinato bandiere a mezz’asta per tre giorni, per rendere omaggio alle vittime della pandemia. Lo annunciato Trump via Twitter. L’annuncio è arrivato quando il bilancio dei morti nel Paese si avvicina a 100.000. “Farò abbassare le bandiere sugli edifici federali

Condividi:

K metro 0 – agenzie – Washington – Il presidente Usa Donald Trump giovedì ha ordinato bandiere a mezz’asta per tre giorni, per rendere omaggio alle vittime della pandemia. Lo annunciato Trump via Twitter.

L’annuncio è arrivato quando il bilancio dei morti nel Paese si avvicina a 100.000. “Farò abbassare le bandiere sugli edifici federali e sui monumenti nazionali per i prossimi tre giorni in memoria degli americani che abbiamo perso per il coronavirus”, ha dichiarato Trump. Il capo della Casa Bianca ha poi sottolineato che l’omaggio riguarda anche i militari che si sono sacrificati per la nazione, visto che lunedì si celebra il Memorial Day. La mossa fa seguito alla richiesta dei leader democratici che hanno scritto, un “triste giorno di resa dei conti, quando raggiungiamo 100.000 morti”. La Speaker della Camera Nancy Pelosi e il leader della minoranza del Senato Chuck Schumer hanno scritto a Trump che l’ordine delle bandiere a mezz’asta serve a “tutti come necessaria espressione di dolore nazionale”.

Intanto, da qui alle elezioni di novembre sarà un fiorire di sondaggi più o meno esaustivi e parziali, ma è sempre interessante registrarli e capire come nelle prossime settimane, si evolve il ‘sentiment’ dell’elettorato.

Infatti, nell’ultimo sondaggio di Fox News, la maggior parte degli elettori Usa, sono preoccupati per due questioni, la pandemia e l’economia, gli elettori preferiscono Joe Biden sul coronavirus e salute pubblica, mentre Donald Trump ha uno stretto vantaggio sui problemi del portafoglio e sulla ripresa economica – battaglia che rende la corsa per la Casa Bianca più serrata.

Il numero di americani che hanno presentato domande di sussidio o e disoccupazione negli Stati Uniti è aumentato a una cifra sbalorditiva di quasi 39 milioni, ha riferito il governo giovedì.  Le richieste settimanali si sono rallentate per sette settimane consecutive. Eppure, le cifre rimangono incredibilmente alte – 10 volte più alte della normale tendenza. – Riporta l’Ap – Ciò dimostra che anche se tutti gli Stati hanno iniziato a riaprire nelle ultime tre settimane, l’occupazione deve ancora riprendersi e l’epidemia sta ancora danneggiando le imprese e distruggendo i posti di lavoro.

“Spegneremo gli incendi, non chiuderemo il paese”, ha detto Trump durante una visita alla fabbrica della Ford in Michigan, garantendo un’imminente ripartenza dell’economia: “Vedrete numeri incredibili a partire da giugno e luglio, perché le cose stanno tornando e stanno tornando velocemente”. Trump ha poi detto di aver parlato delle chiese con i Centers for Disease Control and Preventionù: “Dobbiamo riaprire le chiese, dobbiamo riaprire il Paese“.

Infine, sono oltre un milione e mezzo le persone che hanno contratto il Covid-19 negli Stati Uniti e sono quasi 95mila coloro che hanno perso la vita in seguito all’infezione. Lo ha reso noto la Johns Hopkins University parlando di 1.577.287 casi confermati e di 94.702 decessi per complicanze legate al coronavirus.

Nelle ultime 24 ore negli Stati Uniti sono stati segnalati almeno 25.294 nuovi casi di coronavirus e 1.263 morti, sempre secondo i dati della Johns Hopkins University, riporta L’Adnkronos.

Condividi:
Nizar Ramadan
Nizar Ramadan
CONTRIBUTOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: