Covid-19. Oltre 4,5 milioni. Istituto Koch: no vaccino obbligatorio

Covid-19. Oltre 4,5 milioni. Istituto Koch: no vaccino obbligatorio

K metro 0 – Roma – Il numero globale di casi di infezione da Covid 19 confermati ha superato i quattro milioni e mezzo. Secondo i ricercatori della Johns Hopkins University, almeno 4.542.910 persone sono state contagiate e 307.696 persone sono morte in tutto il mondo dall’inizio della pandemia. È probabile, comunque, che le cifre

Condividi:

K metro 0 – Roma – Il numero globale di casi di infezione da Covid 19 confermati ha superato i quattro milioni e mezzo. Secondo i ricercatori della Johns Hopkins University, almeno 4.542.910 persone sono state contagiate e 307.696 persone sono morte in tutto il mondo dall’inizio della pandemia. È probabile, comunque, che le cifre rappresentino una significativa sottovalutazione della scala reale della pandemia.

In India sono saliti a 85.940 i casi di coronavirus confermati, superando così il totale dei casi registrati in Cina. Lo ha reso noto il ministero della Sanità di Nuova Delhi, spiegando che sono 2.752 le persone che hanno perso la vita in India per complicanze legate al Covid-19. Nelle ultime 24 ore l’India ha registrato 3.970 nuovi casi di coronavirus e 103 morti. Sono invece più di 30mila i pazienti giudicati guariti dall’infezione. Mentre gli Stati Uniti hanno superato un milione e 400mila casi e 86.851 morti.

L’Europa conta più di 1 milione e 800mila casi e quasi 165mila decessi. Secondo il bilancio realizzato dalla dpa sulla base dei dati forniti dai 16 lander, ad oggi in Germania si sono avuti 174.100 casi confermati di Covid 19 ed almeno 7906 morti. Nelle ultime 24 ore sono stati 468 i decessi per coronavirus registrati nel Regno Unito, che portano così a 34.466 il numero totale di morti dall’inizio della pandemia. Nello stesso lasso di tempo sono risultate positive altre 3.451 persone, portando a 240.161 il computo totale dei casi totali di contagio. Il Regno Unito è il quarto paese al mondo per numero di contagi dopo Stati Uniti, Spagna e Russia, il secondo per decessi dopo gli Usa. La Russia ha riferito di 9.200 nuovi casi confermati di coronavirus sabato, con 119 morti nelle ultime 24 ore. L’aumento è in calo rispetto ai 10.598 nuovi casi segnalati venerdì. Il numero di casi confermati a livello nazionale è pari a 272.043 e il bilancio delle vittime ufficiale è di 2.537.

Il presidente dell’Istituto Robert Koch, l’istituto di salute pubblica in Germania, è contrario all’obbligatorietà di un futuro vaccino contro il Covid-19. “Non abbiamo nessuna ragione di pensare ad una vaccinazione obbligatoria”, ha detto Lothar Wieler, parlando oggi nella città settentrionale Schwerin, aggiungendo di ritenere che i cittadini avranno sicuramente l’intelligenza di capire che quando ci sarà un vaccino sicuro, questo sarà un bene per la loro salute.

Nelle scorse settimane all’Istituto Robert Koch è stato creato un gruppo di lavoro che sarà concentrato a determinare quali settori della popolazione potranno vaccinarsi e come, una volta che si avrà il vaccino contro il coronavirus.

Condividi:
Nizar Ramadan
Nizar Ramadan
CONTRIBUTOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: