“Tracciare le mascherine come i pacchi”, sistema trasparente

“Tracciare le mascherine come i pacchi”, sistema trasparente

K metro 0 – Adnkronos – Roma – “Tracciare le forniture delle mascherine per sapere sempre dove si trovano. Proprio come accade con i pacchi postali: un sistema trasparente, accessibile a tutti, che consenta di avere informazioni in tempo reale ed evitare speculazioni di ogni tipo”. Lo chiede al commissario straordinario per l’emergenza coronavirus, Domenico

Condividi:

K metro 0 – Adnkronos – Roma – “Tracciare le forniture delle mascherine per sapere sempre dove si trovano. Proprio come accade con i pacchi postali: un sistema trasparente, accessibile a tutti, che consenta di avere informazioni in tempo reale ed evitare speculazioni di ogni tipo”. Lo chiede al commissario straordinario per l’emergenza coronavirus, Domenico Arcuri, il segretario generale di Cittadinanzattiva-Tribunale dei diritti del malato (Tdm), Antonio Gaudioso. “Vogliamo sapere dove sono le mascherine, visto che non si trovano. Chi le distribuisce fisicamente, chi le ha, con quale continuità vengono approvvigionati i depositi e quante ne vengono consumate. Credo sia una richiesta legittima. E sostenibile: abbiamo una app, Immuni, in grado di tracciare i movimenti delle persone, tracciare le mascherine è molto più semplice”, dice all’Adnkronos Salute Gaudioso.

Un sistema che consenta questa verifica può sembrare “un’idea banale – aggiunge – ma abbiamo bisogno di dati certi e che ciascuno prenda le sue responsabilità. E’ giusto pretendere la fiducia, ma bisogna anche guadagnarla”, sottolinea il rappresentante dei cittadini secondo il quale “per tutte le risorse che saranno gestite in questa fase è necessaria la massima trasparenza. Un sistema di tracciabilità è fondamentale perché bisogna evitare, oltre alla speculazione economica anche quella politica”.

“Non metto in dubbio ciò che dice il commissario Arcuri – conclude Gaudioso – ovvero che sono state messe in produzione milioni di mascherine, dobbiamo sapere però dove sono e dove vanno a finire. Dal momento in cui vengono messe a disposizione vogliamo sapere chi le acquisisce, chi le distribuisce. E nelle mani di chi arrivano, dato che dalle nostre verifiche in farmacie e supermercati sul territorio ci risultano ancora mancanti”.

Condividi:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: