Covid-19, i numeri in Europa. Mondo, oltre 4 milioni i casi

Covid-19, i numeri in Europa. Mondo, oltre 4 milioni i casi

K metro 0 – Agenzie – Roma – Superati i quattro milioni di casi di coronavirus nel mondo. Secondo il conteggio della Johns Hopkins University, se ne contano in totale 4.004.224, di cui 1.305.199 negli Stati Uniti. La Spagna, con 222.857 casi, segue l’Italia con 218.268, Regno Unito con 216.525 e Germania con oltre 169.300

Condividi:

K metro 0 – Agenzie – Roma – Superati i quattro milioni di casi di coronavirus nel mondo. Secondo il conteggio della Johns Hopkins University, se ne contano in totale 4.004.224, di cui 1.305.199 negli Stati Uniti.

La Spagna, con 222.857 casi, segue l’Italia con 218.268, Regno Unito con 216.525 e Germania con oltre 169.300 casi di contagio. Il maggior numero di decessi si registra negli Stati Uniti con 78.469 vittime, seguiti da Regno Unito, con 31.662, Italia, con 30.395, Francia, con 26.313, Spagna, con 26.299 e Germania, con 7.434 decessi.

Il Regno Unito, dal canto suo, sta osservando “uno stabile e consistente calo” delle morti legate al Covid-19. Lo ha detto il vice chief medical officer britannico, Jonathan Van Tam, nel briefing a Downing Street, dove il segretario di Stato britannico ai Trasporti Grant Schapps, ha annunciato 346 nuovi decessi, portando il bollettino ufficiale a 31.662 morti. 216.525 persone sono risultate positive al tampone del coronavirus, un aumento di 3.896 casi da ieri. Nonostante “diverse migliaia di nuovi casi al giorno”, ha aggiunto Van Tam, il Paese sta sperando in un “solido declino” nel numero di pazienti che hanno bisogno di ricovero.

Tornano ai minimi dall’inizio dell’emergenza i decessi in Francia per Covid-19, a 2 giorni dalla riapertura dopo 7 settimane di lockdown. Per la direzione generale della Sanità sono stati 80 nelle ultime 24 ore fra ospedali, case di riposo e istituti per disabili. Il totale è ora di 26.313 vittime. Continuano a calare i pazienti in rianimazione, ormai soltanto 2.812 in tutto il paese, con un ulteriore calo di 56 unità da ieri sera. Diminuiti anche i ricoverati, 110 in meno da ieri, per un totale di 22.614.

Il Parlamento francese ha adottato definitivamente questa sera il testo di legge che proroga lo stato d’emergenza sanitaria fino al 10 luglio nel Paese, per contrastare l’epidemia di coronavirus. A concludere la procedura, un ultimo voto dell’Assemblée Nationale. Il presidente, Emmanuel Macron, ha già annunciato che ricorrerà al Consiglio costituzionale per un controllo della legge, mentre le opposizioni si dicono preoccupate per le restrizioni delle libertà pubbliche.

Continuano a rimanere contenuti i nuovi casi di coronavirus in Svizzera e nel Liechtenstein: nelle ultime 24 ore se ne sono registrati 44, per un totale di 30’251. L’incidenza ammonta a 352 casi per 100’000 abitanti.

I decessi, secondo quanto si legge nel comunicato odierno dell’Ufficio federale di sanità pubblica (UFSP), sono 1532. L’agenzia Keystone-ATS, che si basa sulle cifre pubblicati dai singoli Cantoni, parla invece di 1823 morti.

La Russia registra quasi 11.000 casi. I dati ufficiali riportati stamani dall’agenzia Tass parlano infatti di altri 10.817 contagi e di un totale di 198.676 casi. In Russia sono 1.827 i decessi registrati dall’inizio dell’emergenza sanitaria, 104 in più rispetto a ieri, e 31.916 le persone dichiarate guarite dopo aver contratto il Covid-19. Secondo le autorità sanitarie, i dati sui casi confermati nelle ultime 24 ore comprendono anche 4.399 soggetti asintomatici. La Russia è il quinto Paese al mondo per numero di contagi, dopo Stati Uniti, Spagna, Italia e Regno Unito.

Condividi:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: